Brescia ritrova il sorriso, Cantù cade al PalaLeonessa

Serie A Recap

Germani Basket Brescia – Acqua S.Bernardo Cantù 81-63

(25-14; 18-15; 17-22; 21-12)

Si torna a respirare aria pulita in casa Leonessa: i biancoblu sconfiggono Cantù e si prendono due punti preziosi che fanno morale e classifica. I brianzoli non riescono a reggere il ritmo aggressivo della Germani, eccetto nella terza frazione dove riescono a rientrare a -9; ma è un fuoco di paglia perchè nell’ultimo quarto viene a mancare la lucidità nel momento decisivo. Brescia non si fa pregare e centra la vittoria. 

Avvio pimpante da entrambe le formazioni, ma il vantaggio sul 9-5 di Brescia spinge coach Pashutin all’immediato timeout; Hamilton è particolarmente caldo in avvio di partita e porta i suoi a +10. Cantù non riesce a costruire buoni tiri, soprattutto dall’arco, e manca di confidenza col canestro anche nell’attaccare il ferro; la Leonessa non si fa pregare e, sfruttando la maggiore forza a rimbalzo, si aggiudica il primo periodo (25-14). Gli ospiti provano a spingere di forza attaccando il ferro, approfittando del calo di percentuali dei padroni di casa (27-20); il timeout di Diana rischiarisce le idee difensive ai suoi e un nuovo 7-0 rilancia Brescia sul +14. Gli ospiti si affidano soprattutto alle iniziative individuali in penetrazione e negli isolamenti vicino a canestro, ma non basta: la Germani è in pieno controllo della partita e va all’intervallo avanti sul 43-29. 

Al rientro in campo Cantù mette più lucidità in attacco con Udanoh e Jefferson sfruttando le leggerezze difensive di Brescia, che fatica a riprendere fluidità: tuttavia le zampate dei singoli e la poca costanza offensiva degli avversari (soprattutto nei viaggi in lunetta) consentono alla Leonessa di proteggere il vantaggio, ma un paio di affondi nel finale consentono alla formazione brianzola di rifarsi sotto (60-51). Gli uomini di Pashutin provano a crederci, ma Laquintana guida un 6-0 che ricaccia indietro gli avversari; l’Acqua S.Bernardo non riesce a riaprire la partita a causa anche di una cattiva gestione dei possessi, mentre Brescia controlla e vince per 81-63.

BRESCIA: Allen 3, Hamilton 17, Abass 8, Vitali 9, Laquintana 9, Cunningham 8, Caroli ne, Beverly 12, Zerini 6, Moss 2, Sacchetti 7

CANTU‘: Gaines 5, Mitchell 10, Blakes 13, Udanoh 11, Baparapè ne, Parrillo 8, Davis ne, Tassone, La Torre ne, Pappalardo ne, Quaglia, Jefferson 16

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.