Brescia torna alla vittoria ed espugna l’Allianz Dome: Trieste cade dopo una gara combattutissima

Home Serie A Recap

ALLIANZ PALLACANESTRO TRIESTE – GERMANI BRESCIA 78 – 81

(22-27; 19-13; 20-18; 17-23)

Nel secondo anticipo della 19° giornata della LBA Serie A la Pallacanestro Trieste affrontava la Pallacanestro Brescia sul parquet amico dell’Allianz Dome alle ore 12.00. I padroni di casa erano reduci da due vittorie consecutive, di cui l’ultima contro la grande favorita del torneo, l’Olimpia Milano di coach Messina, mentre gli ospiti arrivavano dalla sconfitta contro Treviso nel turno precedente. A spuntarla, alla fine, è proprio la Germani, che dopo un gara molto tirata e giocata sempre punto a punto dalle due formazioni, trova un’importantissima vittoria. Protagonisti del trionfo bresciano sono Burns (21 punti e 9 rimbalzi), Kalinoski (16 punti) e Crawford (14 punti), mentre all’Allianz, orfana di Grazulis, non bastano i 19 punti e 6 rimbalzi di Henry e i 13 punti e 6 rimbalzi di Alviti. Di seguito il recap completo del match.

Parte bene Trieste con Delia ed Henry che fanno subito 4-0. Tocca allora Kalinoski a riportare sotto Brescia (-2), ma ancora Henry tiene a +4 i suoi. La Germani però non ci sta e si affida alle sapienti mani di Sacchetti per rimontare, portandosi, poco dopo, avanti di uno. L’Allianz è ora in difficoltà, così gli ospiti ne approfittano per mettere a segno anche un parziale di 5-1, con Kalinoski ancora protagonista, che significa +5. Sempre Henry è il più attivo per i giuliani e prova a riportare sotto l’Allianz, ma Burns tiene avanti Brescia. Trieste rimonta poi, con astuzia, grazie a Cavaliero e Fernandez e impatta la gara sul 20-20. La Germani però non si scompone e a suon di triple, oltre ai punti sotto le plance di Burns, chiude a +5 il primo quarto. Nel secondo periodo Henry parte subito a bomba e Trieste con un parziale di 5-0 riporta subito la gara in parità. Tocca poi anche ad Alviti e Laquintana andare a segno e i padroni di casa volano anche a +8, ora è Bescia ad essere sulle gambe. Wilson ci prova, ma Upson e Alviti vanno ancora a segno e l’Allianz si porta anche sul 39-29. Kalinoski e Burns ci provano, ma Trieste resta in controllo, nonostante il -6 bresciano. Nel finale del quarto, però, i giuliani hanno la mano fredda e Crawford si mette in proprio, tanto che la Germani chiude il primo tempo sotto di un solo punto. Si va così negli spogliatoi sul 41-40.

Niente da fare per Henry e compagni che cadono per mano di Brescia dopo una gara molto combattuta (Fonte foto: Ufficio Stampa Pallacanestro Trieste).

 

Al rientro in campo Chery segna subito la tripla del vantaggio ospite, ma ci pensa Henry a pareggiare i conti. Crawford però ora è un forno e Brescia ritorna avanti con un 5-0 di parziale, che la proietta a +5. Fernandez ci prova, ma Crawford e Kalinoski non si fermano e la Germani vola presto a +9. La risposta giuliana però non tarda ad arrivare e uno Doyle, fino a questo momento spentissimo, segna due triple in fila che significano 52-55. Ancora il numero #35 dell’Allianz impatta anche la partita, ma Kalinoski risponde presente per l’ennesimo vantaggio bresciano. Trieste però è tornata a spingere, così grazie ad Alviti e Da Ros, ritorna avanti (+3) proprio allo scadere del quarto con un parziale di 6-0, mentre Kalinoski è costretto ad abbandonare il parquet per infortunio. Nell’ultimo quarto l’ex Laquintana spara subito il +5, ma Vitali non ci sta e la Germani si tiene a -3. La risposta giuliana passa per le mani di Doyle e Alviti che con un parziale di 5-0 si porta anche sul 68-60. Brescia però non molla e con Burns e Crawford protagonisti risponde con un incredibile contro parziale di 17-0 che riporta avanti gli ospiti (+9). Trieste non segna più, ma ci pensa Henry a fermare l’emorragia e riaccendere le speranze di rimonta triestine a poco più di due minuti dal termine. Si accendono poi anche Henry e Fernandez che con un 8-0 di parziale riportano incredibilmente a -1 Trieste a pochi secondi dalla conclusione, mentre Brescia prova a gestire il l’esiguo vantaggio come puà. La gara si decide così dalla lunetta: Chery non sbaglia e la Germani porta a casa la vittoria. Il risultato finale è 78-81.

TABELLINI

ALLIANZ PALLACANESTRO TRIESTE: Fernandez 11, Doyle 11, Delia 4, Alviti 13, Henry 19, Cavaliero 6, Coronica N.E. , Upson 4, Arnaldo N.E. , Laquintana 8, Da Ros 2; Rimbalzi: 37 (Delia 9); Assist: 15 (Delia, Da Ros 3);

Coach: Eugenio Dalmasson

GERMANI BRESCIA: Moss 4, Vitali 7, Crawford 14, Burns 21, Sacchetti 8, Chery 7, Kalinoski 16, Bortolani 0, Wilson 3, Willis 2, Parrillo N.E. , Ancellotti N.E. ; Rimbalzi: 43 ( Burns, Sacchetti 9); Assist: 16 (Vitali 6);

Coach: Maurizio Buscaglia

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.