Brescia trova continuità e gioco corale, vittoria nel recupero contro Varese

Home Serie A Recap

Pallacanestro Brescia – Pallacanestro Varese 98-83

(24-16; 24-20; 24-22; 26-25)

Nel recupero della 16esima giornata, Brescia riesce ad avere la meglio su Varese in una gara condotta dall’inizio alla fine per gli uomini di Buscaglia: una Varese rimaneggiata dal fitto calendario ha provato per tutto l’arco del match a insidiare gli avversari (Douglas e Scola prima, Beane nel quarto finale), ma la buona distribuzione dei possessi, le percentuali e giocate difensive azzeccate hanno lanciato i biancoblu verso la seconda vittoria di fila, dopo il colpo esterno contro Trieste.

Parte subito forte la compagine di casa che nei primi minuti impone subito la sua intensità e il suo giro palla: il tabellone dopo 3′ recita 10-3 e Bulleri è costretto a spendere il suo primo timeout; Chery però si erge alla guida di Brescia e permette ai suoi di contenere i tentativi di rientro dall’arco degli avversari. Nonostante i cambi, Varese non riesce a reagire con decisione e al primo gong il punteggio recita 24-16. Nel secondo periodo, si fa sentire Willis dentro l’area, ma gli ospiti riescono a far valere la propria fisicità e con Jakovics e Douglas riesce a rientrare sul 32-28 che vale il timeout per Buscaglia; i biancorossi provano ancora a mescolare le carte con una difesa a zona e riescono a tallonare gli avversari grazie alla precisione dalla lunga, ma Chery non sbaglia nulla e spinge la Leonessa nel parziale finale che vale il 48-36 dell’intervallo lungo.

Al rientro in campo, nessuna delle due compagini riesce a sbloccarsi, poi due canestri dalla lunga di Brescia scavano un solco pesante che costringe Bulleri al timeout sul 54-36; l’attacco dei biancorossi però è completamente fuori ritmo e trova pochi spazi nel penetrare dentro l’area e i padroni di casa controllano il ritmo sul +21. Scola e Douglas salgono di colpi dall’arco per riaccendere la fiamma per Varese, ma Buscaglia pesca Bortolani dalla panchina per contenere il ritorno degli avversari sul 72-58 che chiude la terza frazione. Beane prova a dare ritmo e forza alla fiducia in attacco dei suoi, ma nel momento di maggiore riavvicinamento Willis prima e la bomba di Sacchetti poi ridanno respiro ai biancoblu sul 81-69 con 5′ da giocare; le energie e le soluzioni cominciano a calare per gli ospiti e Brescia riallarga il divario fino a 17 lunghezze (91-74). Varese non ce la fa più e Brescia vince 98-83.

 

BRESCIA: Bertini ne, Vitali 7, Parrillo, Chery 19, Bortolani 7, Wilson 6, Willis 16, Crawford 6, Burns 17, Kalinoski 6, Moss 9, Sacchetti 5

VARESE: Beane 15, Scola 15, De Nicolao, Jakovics 10, Ruzzier 6, Strautins 9, Egbunu 5, De Vico 3, Ferrero, Douglas 20, Virginio ne

 

IMMAGINE IN EVIDENZA: ©️ Germani Brescia

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.