Brindisi di fine anno, Scott, M’Baye e Carter demoliscono Caserta

Serie A Recap

Enel Brindisi – Pasta Reggia JuveCaserta 100-72

(29-16, 27-26, 15-14, 27-16)

sacchetti brindisi

Quintetti

BR: Moore, Goss, Scott, Carter, M’Baye

CE: Sosa, Giuri, Gaddefors, Putney, Watt

 

Assenze: Brindisi deve fare a meno degli infortunati Kris Joseph e Daniel Donzelli, per Caserta invece torna Czyz, ai box Bostic.

 

Stato di forma: l’Enel arriva da una sconfitta contro Milano comprensibile, ma prima erano arrivate due vittorie ben più importanti su Sassari e Pesaro. Brutto periodo invece per la Pasta Reggia, che è reduce da due KO con Torino e Pesaro.

 

La gara

putney casertaDue triple di Moore e Goss aprono la gara positivamente per Brindisi, che domina la prima frazione arrivando due volte sul +9 con Scott e M’Baye. Sul finire del primo quarto c’è gloria anche per il giovane Mesicek, arrivato settimana scorsa, il canestro di Agbelese stabilisce il risultato sul 29-16 dopo un periodo. Carter apre il secondo quarto con 6 punti di fila per Brindisi, Caserta rientra con Gaddefors fino al -8 ma viene ricacciata indietro da un parziale di 9-0 che rilancia la formazione di Meo Sacchetti, avanti 56-42 all’intervallo. I tentativi di Caserta non vanno oltre il -11 nel terzo periodo, dominato ancora dal trio Scott-M’Baye-Carter, Cardillo e Mesicek aggiungono 5 punti al termine del quarto per il 71-56 al 30′. Spanghero e Scott danno vita ad un brek di 13-3 che vale il +25 pugliese ad inizio quarto quarto, l’americano e M’Baye mettono la parola fine alla partita, chiusa da una schiacciata del giovane Sgobba sul 100-72.

 

Migliori in campo

BR: Robert Carter Jr, doppia-doppia da 20 punti e 11 rimbalzi, fa la voce grossa ed insieme a M’Baye e Scott è l’artefice del largo successo.

CE: Marco Giuri, il meno peggio della Pasta Reggia con 10 punti e 3 assist, anche se 4 falli commessi.

 

Peggiori in campo

BR: Nic Moore, ancora arrugginito dopo il rientro solo alla scorsa giornata, chiude con 3 punti e 1/5 dal campo, tutti tiri da tre, anche se 4 recuperi.

CE: Edgar Sosa, per la prima volta dopo molte gare delude, chiude con 10 punti, 5 assist, 4 palle perse e 2/9 dal campo.

 

Tabellini

BR: Mesicek 10, Agbalese 4, Moore 3, Spanghero 5, Sgobba 2, Carter 20, Scott 21, Cardillo 3, Pacifico NE, Orlandino NE, M’Baye 20, Goss 12.

CE: Jackson 8, Putney 13, Metreveli 2, Cefarelli, Giuri 10, Cinciarini 11, Ventrone NE, Watt 11, Gaddefors 7, Czyz, Sosa 10, Bostic NE.

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.