Brindisi – Sassari, le pagelle: Gaffney e Banks i migliori di Brindisi, Cooley MVP

Home Pagelle Serie A

Le pagelle di Happy Casa Brindisi – Dinamo Sassari.

Adrian Banks 7: Nel secondo tempo tiene in piedi la sua squadra con giocate straordinarie. Dopo la tripla del +2 a 3′, però incombe la stanchezza e in quel momento, invece di affidare il possesso ai suoi compagni di squadra, tenta una tripla che non trova nemmeno il ferro. Il mezzo voto in meno è sostanzialmente per quello.

Erik Rush 5,5: Come in tutta la serie non riesce a sostituire al meglio John Brown, anche se la partita dell’ex Ferrara risulta essere leggermente migliore delle due giocate in terra sarda. Al 40′ il bottino di Rush recita 6 punti e 3 rimbalzi.

Tony Gaffney 7,5: Se Brindisi ha avuto Moraschini nel primo tempo e Banks nel secondo, l’unico che non ha mai smesso di crederci per tutto il match è stato Tony Gaffney. Presenza fissa in attacco e in difesa con punti e palloni sporcati. Stoico.

Alessandro Zanelli 6: Il giovane uscito dalle giovanili di Treviso mette a referto 4 punti in 7, forse troppo pochi per giudicarlo. 6 politico.

Gabriele Orlandino SV

Alessandro Guido SV

Riccardo Moraschini 6+: Uno dei grandi protagonisti di questa stagione brindisina gioca in maniera divina i primi 10′ realizzando 9 punti. Nei restanti 30′ minuti però Moraschini non trova più il fondo della retina e sparisce dai radar.

Phil Greene 6,5: Il giocatore arrivato per sostituire Clark in questi playoff dopo 2 partite dimostra in parte di che pasta è fatto. In attacco realizza 2 triple, ruba anche 1 pallone e alla fine la voce valutazione recita un più che buono 12.

Nicolò Cazzolato SV

Jeremy Lamar Chappell 6: Nelle due partite in Sardegna l’ex Cantù, con le sue triple aveva messo in difficoltà la difesa sassarese. Ieri, invece è risultato piuttosto stanco e nervoso.

Vincenzo Taddeo SV

John Brown 5,5: Il giocatore rivelazione del campionato non gioca sicuramente la sua miglior partita né della stagione, ma nemmeno della serie. Mette a referto 10 punti, ma viene dominato dal pari ruolo Cooley. Ieri Brindisi aveva bisogno di un altro Brown.

Frank Vitucci 6,5: Si gioca tutte le carte per provare a strappare almeno una vittoria al PalaPentassuglia, ma le maggiori rotazioni di Sassari, glielo impediscono.

Dinamo Banco di Sardegna Sassari

Marco Spissu 7: Il playmaker sassarese, dopo aver giocato due ottime partite al PalaSerradimigni fa altrettanto a Brindisi e realizza tre triple una più importante dell’altra. Suoi i liberi che chiudono la partita.

Jaime Smith 7: Per l’ex Cantù non è stata sicuramente la miglior partita, ma dopo le due triple di Banks, che avevano portato Brindisi in vantaggio, realizza un canestro che spezza le gambe di Moraschini e compagni. Decisivo.

Justin Carter 6: Molti 0 nelle sue voci statistiche, ma gioca una buona partita, come al solito, in fase difensiva.

Giacomo Devecchi SV

Daniele Magro SV

Dyshawn Pierre 7,5: In queste tre partite, l’ala canadese è stato il giocatore più determinante in fase offensiva e oggi ha realizzato 18 punti, risultando determinante nelle sue giocate in post.

Stefano Gentile 7-: Tira con un ottimo 5/7 dal campo e più volte respinge i tentativi di rimonta degli avversari. Da rivedere in difesa.

Rashawn Thomas 6,5: Raggiunge per l’ennesima volta in stagione la doppia cifra e raccoglie anche 6 carambole. Troppe le 4 palle perse, una piuttosto banale nel primo quarto che ha regalato 3 punti a Brindisi.

Achille Polonara 5,5: Viene accolto da un’ondata di fischi dal pubblico di Brindisi e sembra patire l’avversità dei tifosi ospiti. Non trova mai il fondo della retina, ma in compenso recupera 5 rimbalzi, facendosi trovare sempre pronto in questa voce statistica.

Ousmane Diop SV

Jack Cooley 8: 20 punti e 9 rimbalzi per il centro americano, che recupera alcuni rimbalzi di capitale importanza nei secondi finali e realizza anche i liberi, che chiudono virtualmente il match. MVP.

Gianmarco Pozzecco 7: La sua squadra dimostra di non essere per nulla sazia, nonostante i 19 risultati utili consecutivi. Per lui parlano, sostanzialmente i numeri.

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.