Brooklyn aveva provato a scambiare Landry Shamet prima della trade per James Harden

Home NBA News

Emergono curiosi retroscena sul mercato dei Brooklyn Nets, a testimonianza del fatto che la franchigia era molto attiva già da tempo.

Secondo l’insider Brina Windhorst di ESPN, infatti, il general manager Sean Marks avrebbe voluto assolutamente trattenere Jarrett Allen che invece alla fine è finito ai Cleveland Cavaliers. Per tenere nel roster il lungo Brooklyn aveva provato a mettere sul mercato Landry Shamet, proponendolo a due squadre diverse chiedendo in cambio una scelta al primo turno. L’idea, probabilmente, era di inserire questa chiamata nello scambio per Harden, tenendo Allen fuori dalla trattativa. Un’intenzione che non si è tramutata in fatti e ha costretto i Nets a far partire il centro per arrivare al Barba.

 

James Harden vuole la maglia #13: esilarante botta e risposta col compagno Landry Shamet

 

(Fonte: The Hoop Collective – Foto: nets247.it)

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.