Brooklyn, parla Spencer Dinwiddie: “Nets, sarò il vostro Draymond Green”

Home NBA News

Nei mesi scorsi Spencer Dinwiddie aveva dimostrato di essere un personaggio curioso, arrivando addirittura a tentare di quotare in borsa il suo contratto. Adesso la sua personalità dovrà convincere non solo con Kyrie Irving ma anche con Kevin Durant e coach Steve Nash all’interno dei Brooklyn Nets, una delle franchigie più attese nella prossima stagione.

Dinwiddie ha parlato proprio della guarigione dal Coronavirus che lo aveva tenuto fuori dalla bolla di Orlando, dell’approdo di Steve Nash sulla panchina dei Nets e delle loro prospettive per il prossimo campionato NBA ai microfoni di ESPN.

Ho recuperato pienamente e non vedo l’ora di ricominciare. A parte Kyrie e KD ancora non sappiamo chi sarà titolare e chi partirà dalla panchina ma se dovessimo costruire un sistema simile a quello degli Warriors io mi rivedrei in Draymond Green. Io sono capace di segnare più degli altri ma sarà difficile quando hai una delle point guarda migliore e il più grande scorer di ogni epoca perciò farò vedere di essere in grado anche di prendere 10 rimbalzi e distribuire 10 assist a partita. Ho scoperto dell’arrivo di Nash dal cellulare, come il 99% delle persone. Credo sia un’ottima notizia perché conosce bene le nostre superstar e ha una grandissima conoscenza del basket, è uno da cui si può imparare moltissimo anche come riuscire a restare al top anche nella fase finale della carriera. Mi piacerebbe seguire le sue orme, essere allenato da lui è il paradiso per me.

 

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.