I Bulls puntano Evan Turner, i Mavs ci provano per Asik

Home

turnerDopo la sconvolgente notizia che per la seconda volta ha infranto i sogni dei tifosi dei Bulls la dirigenza è pronta a ripartire. Ancora una volta dipenderà tutto da D-Rose, dai tempi di recupero, dalle sue condizioni e soprattutto dalla sua forza mentale. Per Chicago si potrebbe aprire una stagione di transizione, la squadra non sembra avere l’unità che lo scorso anno è stata fondamentale per andare avanti anche senza il loro miglior giocatore e la situazione in estate potrebbe diventare interessante. Draft a parte, i Bulls avranno il contratto da circa 15 mln di dollari di Deng in scadenza e hanno la necessità di trovare un esterno che lo sostituisca. La dirigenza starebbe pensando di offrire Snell, Hinrich e una prima scelta futura ai 76ers in cambio di Evan Turner. La guardia potrebbe rappresentare anche una buona alternativa a Rose, non si tratta di un playmaker ma comunque di uno che può segnare e creare per gli altri. Questa mossa potrebbe anche dare ai Bulls il sostituto di Deng (per quanto riguarda il prossimo anno, considerando che Turner firmerà poi con i Bulls in estate).

Anche i Rockets presto interverranno sul mercato, questo è ormai chiaro. Il problema Asik non si può più nascondere e presto dovrà essere risolto. Gli ultimi rumors vogliono Asik a Dallas in cambio di Shawne Marion e Shane Larkin, offerta poco ricca secondo i Rockets che potrebbero comunque iniziare delle trattative per cercare di ottenere qualcosa in più. Così facendo i Mavs si ritroverebbero con la coppia titolare Asik-Nowitzki, due giocatori perfettamente complementari che potrebbero rendere molto bene insieme.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.