Bundesliga, doppio turno: Alba padrona, Trinchieri si gode il sorpasso sul Bayern

Estero Home

Tra la fine del 2014 e l’inizio del 2015 si è giocato un doppio turno di pallacanestro anche in Germania, dove l’Alba ha dimostrato prepotentemente di aver solamente commesso un passo falso nel turno precedente…

Non si ferma più l'Alba Berlino: altre due vittorie per la squadra della capitale.
Non si ferma più l’Alba Berlino: altre due vittorie per la squadra della capitale.

La sedicesima giornata, la prima del doppio-turno, ha visto l’Alba Berlino trionfare contro il Mitteldeutscher. Ben cinque giocatori del roster di Obradovic sono andati in doppia-cifra, quasi a voler sottolineare una volta di più come sia la squadra il concetto vincente per questo sport. Nella giornata successiva, altra vittoria convincente, questa volta con 20 punti di scarto sul modesto Bremerhaven. Questa volta, ad andarre in doppia cifra, sono addirittura sei giocatori dell’Alba.

Brad Wanamaker guida il Bamberg alla vittoria nel big.match contro il Bayern.
Brad Wanamaker guida il Bamberg alla vittoria nel big.match contro il Bayern.

Insegue i primi della classe il Bayern Monaco, grazie alla vittoria molto tirata sul Ratiopharm Ulm, in quello che è stato uno dei match più interessanti della settimana. Migliore in campo, nemmeno a dirlo, è ancora una volta BoMcCalebb, che sta vivendo una seconda giovinezza in Baviera.
Non delude nemmeno il Bamberg di Trinchieri, che in un match dall’alta intensità difensiva tiene a 50 punti il Medi Bayreuth e vince un’importante partita con 21 punti dell’ala piccola Ryan Thompson.
Nella giornata successiva, poi, è arrivata la resa dei conti: Bayern e Bamberg si sono affrontate in uno scontro diretto che ha di fatto sancito chi sarà la vera rivale dell’Alba. A spuntarla è stato il Bamberg di coach Trinchieri, che vantava il pubblico a favore. Nella vittoria del Brose Baskets, 18 punti e 7 assist per l’ex-Pistoia Brad Wanamaker.

Nella diciassettesima giornata, poi, il Ratiopharm Ulm si riscatta dalla sconfitta sconfitta subita dal Bayern battendo di misura il Mitteldeutscher BC, che ha incassato due sconfitte consecutive.

Della sconfitta di Ulm approfitta subito l’Oldenburg, che va a sconfiggere in casa Goettingen, godendosi i 26 punti in 28 minuti di un ispiratissimo Casper Ware. Con questo successo, l’EWE Baskets supera proprio il Ratiophalm in classifica, portandosi al quarto posto ad una sola distanza dal Bayern. Anche la settimana successiva arriva un importantissimo successo contro una diretta rivale per l’Oldenburg: il Telekom Baskets Bonn. Goettingen poi si vendica contro il Medi Bayreuth, infliggendo loro una sconfitta all’ultimo tiro.

I Dragons stanno passando un brutto momento con quattro sconfitte consecutive.
I Dragons stanno passando un brutto momento con quattro sconfitte consecutive.

Va detto che Bonn aveva già faticato molto più del previsto prima di avere la meglio su un Crailsheim tanto tosto da essere irriconoscibile nella giornata precedente; 87-90 il risultato finale a favore degli ospiti. Al contrario, arriva la terza sconfitta consecutiva per gli Artland Dragons, in caduta libera nel mese di dicembre. Il 2014 si conclude con una sconfitta interna contro il Phoenix Hagen, squadra sulla carta molto meno forte. Nella prima partita del 2015 i Dragoni non riescono a invertire la rotta e subiscono l’ennesima sconfitta in casa di Braunschweig, guidata dai 24 punti di Abromaitis. Hagen, per contro, continua il momento positivo e vince anche contro Tuebingen, gudata dai 20 punti di Brown.

Per quanto riguarda l’ultima posizione valida per la coppa nazionale (e in futuro, i playoffs), i Fraport Skyliners non approfittano appieno del doppio passo falso del Mitteldeutscher e perdono a loro volta in casa del Ludwisburg di un Kennedy magistrale. Nella giornata successiva la vittoria contro il fanalino di coda Crailsheim garantisce comunque il sorpasso proprio ai danni del Mitteldeutscher.

Per le squadre fuori dalla griglia delle prime otto, da segnalare la vittoria all’ultimo respiro dei Lowewen Braunschweig sugli Eisbaeren Bremerhaven (nella sedicesima giornata), arrivata per mano di Derrick Allen. Infine, Tuebingen batte a sorpresa Trier e spera un sorpasso proprio ai danni dei rivali diretti per la lotta-salvezza. Trier perde anche nel secondo turno per mano dei giganti di Ludwisburg.

Ecco i tabellini delle due giornate e la classifica aggiornata.

16esima giornata:

Alba Berlin – Mitteldeutscher BC 82-56
Alba: Radosevic 13, Giffey 12, Redding e King 11.
Mitteldeutscher:Richard 15, Liyanage 10, Pantelic e Nicholas 7.

Bayern Monaco – Ratiopharm Ulm 100-93
Bayern: McCalebb 19, Bryant 15, Gavel e Savanovic 14.
Ulm: Klobucar 20, Ohlbrecht 18, Clyburn 15.

Medi Bayreuth – Brose Baskets Bamberg 50-69
Bayreuth: McCrea 11, Bowman 8, Brembly e Bailey 7.
Bamberg: Thompson 21, Wanamaker 14, Strelnieks 8.

BG Goettingen – EWE Baskets Oldenburg 79-91
Goettingen: Morgan 16, Onwuegbuzie 15, Boykin 12.
Oldenburg: Ware 26, Jenkins 15, Chubb 12.

Crailsheim Merlins – Telekom Baskets Bonn 87-90
Crailsheim: Sim 17, Mosley 16, Otule 14.
Bonn: Brooks 23, Maedrich e Klimavicius 16, McConnell 12.

Artland Dragons – Pheonix Hagen 81-85
Artland: Holston 17, Graves e Hill 15, Thomas 12.
Phoenix: Bell 23, Brown 18, Gregory 12.

MHP Riesen Ludwisburg – Fraport Skyliners 88-75
Ludwisburg: Kennedy 24, Johnson 14, Walesowski 13.
Fraport: Cobbs 27, Voigtmann 14, Armand 10.

Eisbaeren Bremerhaven – Basketball Loewen Braunschweig 74-76
Bremerhaven: Ehambe e Williams 18, Hesson e Searcy 10, Schneiders 8.
Braunschweig: Allen 16, Visser 12, Abromatis 11.

Walter Tigers Tuebingen – TBB Trier 85-76
Tuebingen: McKinnery 19, Rubit 17, Cuffee 14.
Trier: Harris 19, Anderson 12, Chikoko 10.

17esima giornata:

Eisbaeren Bremerhaven – Alba Berlin 75-95
Bremerhaven: Hesson 20, Searcy 14, O’Brien 11.
Alba: Banic 14, Redding e King 13, Radosevic e Hammonds 12.

Brose Baskets Bamberg – FC Bayern Muenchen 80-63
Bamberg: Duncan 22, Wanamaker 18, Mbakwe 12.
Bayern: Gavel 15, Bryant 11, Savanovic e Stimac 9.

EWE Baskets Oldenburg – Telekom Baskets Bonn 87-76
Oldenburg: Chubb 24, Ware 20, Zwiener 9.
Bonn: Klimavicius 15, Brooks e Wachalski 11, McConnell 9.

Basketball Loewen Braunschweig – Artland Dragons 89-79
Braunschweig: Abromaitis 24, Joyce 18, Allen 14.
Dragons: Holston 18, Thomas 13, Horner e Graves 12.

Mitteldeutscher BC – Ratiopharm Ulm 82-86
Mitteldeutscher: Nicholas 22, Vilhjalmsson 14, Richard 12.
Ulm: Leunen 17, Klobucar e Clyburn 13, Savovic e Ohlbrecht 12.

Fraport Skyliners – Crailsheim Merlins 88-71
Fraport: Barthel 21, Cobbs 17, Voigtmann 16.
Crailsheim: Otule e Moore 12, Saibou 11, Freese 10.

TBB Trier – MHP Riesen Ludwisburg 60-75
Trier: Vrabac 15, Chikoko 11, Harris e Monninghoff 8.
Ludwisburg: Kennedy 22, Huff 15, Little 12.

BG Goettingen – Medi Bayreuth 88-85
Goettingen: El-Amin 24, Boykin 19, Godbold 12.
Bayreuth: McCrea 21, Bowman 20, Hughes 13.

Phoenix Hagen – Walter Tigers Tuebingen 90-81
Hagen: Brown 20, Nixon 19, Bell 16.
Tuebingen: Rubit 18, Kashirov 16, McKinney 14.

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.