Buona la prima per Venezia: Trieste cade al Taliercio dopo una grande rimonta

Home Serie A Recap

UMANA REYER VENEZIA – PALLACANESTRO TRIESTE 78 – 73

(19-16; 11-18; 25-25; 23-14)

Al Palasport Taliercio è cominciata la stagione della Reyer Venezia, orfana di Mazzola e Vidmar (tenuto a riposo precauzionalmente) e della Pallacanestro Trieste, la quale doveva fare a meno del “non vistato” Jones e di Strautins, che si sono affrontate nel posticipo del giovedì sera per la prima giornata di campionato di Serie A 2019-20. Alla fine a spuntarla sono stati i padroni di casa, che grazie ad una grande rimonta nell’ultimo quarto portano a casa la prima vittoria in campionato, mattatori del match Bramos con 25 punti e Tonut con 143. Agli ospiti, invece, autori di un’ottima partita, non sono bastati 21 di Justice e i 13 di Elmore.

Bramos spara subito la tripla, ma Justice risponde presente per Trieste. Tocca allora a Daye e Tonut prendere per mano la Reyer, mentre dall’altra parte la qualità di Fernandez tiene in partita Trieste. L’ex Tonut però è in palla e insieme a Bramos guida la sua squadra fino al +4, mentre gli ospiti faticano a contenere l’attacco avversario. La reazione giuliana però non tarda ad arrivare, così con un parziale di 6-0, firmato Justice-Peric, Trieste torna in vantaggio (+4). Venezia ora è in difficoltà, ma ci pensa sempre Tonut a svegliare i suoi, che con un 4-2 di parziale in cui spicca anche Udanoh, giungono presto al pareggio. Ci pensa poi Filloy con la tripla a chiudere il primo quarto sul 19-16 per i padroni di casa. Nel secondo periodo Venezia parte subito forte, tanto che Udanoh e De Nicolao infilano subito il 23-16, che significa +7 per la Reyer. Trieste però non molla, mette a segno un contro parziale di 9-0, con Elmore e Justice protagonisti, che significa prima pareggio e poi sorpasso (+2). La bimane di Udanoh rimette la partita in parità, ma è un fuoco di paglia.Prima Mitchell e Elmore e poi Cavaliero trascinano gli ospiti sul 28-34. Bramos non basta alla Reyer, che accusa il colpo e non riesce a rientrare in gara. Solo al termine del primo tempo Tonut va a segno per il -4, che chiude la prima frazione di gioco sul 30-34.

Non bastano i 21 punti di Kodi Justice a Trieste per vincere contro Venezia.

Al rientro in campo Venezia parte a bomba con Watt e Bramos e ribalta subito la partita con un parziale di 5-0, che significa 36-34. Trieste però reagisce con la tripla di Justice e i quattro punti in fila di Elmore, che valgono il nuovo vantaggio +(+1). Daye e Tonut, invece, non bastano a Venezia. Così Justice e compagni si tengono avanti, almeno fino a quando Bramos non si mette in proprio e trascina i padroni di casa al pareggio. Fernandez e Mitchell ci provano, ma Chappel e compagni ora hanno la partita in mano e volano a +3. Solo al termine del periodo Trieste reagisce con rabbia, così Justice e Cooke infilano il +4, che significa 55-59. Nell’ultimo quarto Justice infila subito il +7, ma De Nicolao tiene in partita Venezia con la tripla del -4. Trieste non ci sta e resta avanti grazie a Cooke e Elmore, arrivando addirittura a +8. Ancora De Nicolao ci prova, supportato da Bramos e la Reyer si porta a -4. Trieste, invece, non segna, la difesa aggressiva dei veneti fa la differenza. Ci pensa allora Cavaliero a sbloccare i suoi con la tripla del nuovo +7. Tonut e compagni allora devono re-iniziare tutto da capo e ricominciano a martellare. Trieste inizialmente è brava a tenere botta con Fernandez, ma poi subisce un clamoroso 12-0 di parziale negli ultimi minuti del match. Decisivo l’antisportivo fischiato a Mitchell a 30 secondi dal termine, che regala due liberi a Watt (entrambi a segno) e il possesso ai padroni di casa, che ribaltano così la gara. Trieste ci prova fino al termine a recuperare, ma ormai è troppo tardi. Vince Venezia, il risultato finale è 78-73.

TABELLINI

UMANA REYER VENEZIA: Udanoh 7, Casarin ne, Stone 2, Bramos 25, Tonut 14, Daye 7, De Nicolao 6 , Filloy 3, Chappel 5, Pellegrino 0, Cerella 0, Watt 9; Rimbalzi: 40 (Stone, Daye 6); Assist: 16 (Daye 5);

PALLACANESTRO TRIESTE: Coronica 0, Cooke 6, Peric 2, Fernandez 11, Schina ne, Janelidze ne, Cavaliero 6, Da Ros 2, Mitchell 12, Elmore 13, Justice 21; Rimbalzi: 40 (Cooke, Mitchell 7); Assist: 14 (Mitchell, Elmore 3);

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.