Canestro storto, Bucks-T’Wolves inizia con un’ora di ritardo. Giannis: “Ecco perché segnavo così tanti tiri”

Home NBA News

Lunedì notte la gara tra Milwaukee Bucks e Minnesota Timberwolves è iniziata con circa un’ora di ritardo rispetto ai programmi, perché uno dei due ferri è risultato storto ed è stato quindi necessario cambiarlo. Alla fine la partita si è giocata e Milwaukee ha vinto nettamente grazie ad una super prestazione di Giannis Antetokounmpo, autore di 34 punti con 15 rimbalzi, 6 assist e 14/19 al tiro.

Nel post-partita, l’MVP della passata stagione ha scherzato sul problema del ferro confessando di essere stato “illuso” nel riscaldamento, visto che parecchi tiri piazzati, non la sua specialità, entravano proprio grazie al canestro malmesso. “Segnavo i tiri, quindi ero felice. Quando mi hanno detto che il ferro era storto, ho detto ‘Ah ok, ecco perché me ne entravano così tanti'” ha dichiarato Giannis a The Athletic.

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.