Cantù, Pancotto commenta la vittoria su Bologna: “Ho apprezzato moltissimo la reazione sul -14”

Serie A News

Il cammino in preseason dell’Acqua S.Bernardo Cantù, guidata in panchina da coach Cesare Pancotto, non poteva iniziare meglio. Il capo allenatore dei biancoblù ha così commentato l’esordio vincente in amichevole contro la Virtus Segafredo Bologna, sconfitta al “PalaMaloggia” di Chiavenna 84 a 68: «La cosa più importante è che abbiamo dimostrato un ottimo atteggiamento, gran carattere e buona personalità, soprattutto nel recuperare 14 punti di scarto a un’avversaria come la Virtus. Prima della partita avevo detto ai miei ragazzi che non avrei chiamato alcun timeout, questo perché volevo una reazione della squadra. Per il resto siamo in preseason, dunque serve annusarsi un po’ con altre rivali dopo tanti allenamenti intensi. Questa partita ci permette di capire in quale direzione andare. Il lavoro è ancora lunghissimo, sappiamo che dobbiamo integrare altri giocatori ma resta un momento per noi molto positivo, per la performance e per l’atteggiamento».

Con l’amichevole disputata contro le “VuNere” si è concluso il ritiro chiavennasco dell’Acqua S.Bernardo, questo il giudizio – assolutamente positivo – di coach Pancotto sulla settimana vissuta in provincia di Sondrio: «Un grande grazie agli organizzatori di questo ritiro, in Valchiavenna siamo stati davvero bene. L’Hotel Aurora e il suo proprietario Ilio sono stati molto ospitali, permettendoci di vivere una splendida settimana, vissuta con grande serenità. Grazie a delle ottime palestre, sia come campo che come sala pesi, siamo riusciti a lavorare nel migliore dei modi, facilitati anche da tante bellezze da visitare. Penso a Palazzo Vertemate Franchi ma anche alle cascate dell’Acquafraggia, apprezzatissime dai nostri giocatori e dal nostro staff».

Fonte: ufficio stampa Pallacanestro Cantù

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.