Cantù, Roman Popov smentisce i 2 milioni di debiti

Home Serie A News

Nella giornata di ieri, sulle colonne de La Gazzetta dello Sport, tramite le parole di Mario Canfora si era venuto a sapere che la Pallacanestro Cantù ha debiti per 2 milioni di euro, notizia però smentita quest’oggi da Roman Popov, amministratore unico della formazione brianzola, tramite La Provincia di Como:

“Sono rimasto sorpreso da certe notizie che sono circolate nella giornata di ieri. In particolar modo mi riferisco alle cifre che sono uscite relativamente ai nostri debiti. In tutte le trattative che abbiamo intavolato abbiamo mostrato la nostra situazione debitoria e non è affatto quella presentata da alcuni organi di stampa. Abbiamo bisogno che ci sia chiarezza e certe notizie non fanno bene”.

L’amministratore unico della Red October però ha preferito non esporsi con Fabio Cavagna de La Provincia di Como in merito ad un’indicativa cifra da corrispondere ai debitori.

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.