Cantù – Sassari, le pagelle: Bilan domina sotto le plance, a Cantù non bastano Pecchia e La Torre

Serie A News

Acqua S.Bernardo Cantù

Young 4.5: dopo gli exploit contro Brindisi e Reggio Emilia nelle prime due giornate, il rookie statunitense ha realizzato totalmente 12 punti in 3 partite. Bocciato.

Clark 4.5: come Young, anche Wes Clark si dimostra poco prolifico in attacco e segna solo 4 punti con un negativo 2/7 al tiro.

Hayes 5: si sblocca solo nel quarto periodo e chiude con 7 punti, 4 dei quali nell’ultimo minuto, quando Bilan si era ormai accomodato in panchina.

Wilson 5.5: tra gli stranieri risulta essere il migliore in campo. Mette in cascina 15 punti, nonostante il 6/15 al tiro, che è sicuramente da rivedere.

Pecchia 6.5: l’ex giocatore di Treviglio dimostra ancora una volta di meritare la Serie A e con i suoi 16 punti è il miglior realizzatore dei brianzoli.

Simioni 5: il centro nativo di Abano Terme nei suoi 11′ sul parquet non riesce a incidere.

Baparapè NE

Burnell 4.5: commette tre falli nel solo primo quarto e non riesce mai a entrare in partita. Al 40′ l’ala statunitense mette a referto 3 punti, con 2 soli tiri tentati.

La Torre 6.5: contro Sassari l’ex giocatore di Milano riesce sempre a incidere positivamente e chiude con 13 punti. Da migliorare il tiro da 3.

Procida SV

Collins 4.5: il -3 di valutazione frutto di uno 0/4 al tiro, 1 rimbalzo, 1 stoppata subita e 2 assist, parla da solo.

Rodriguez 6: nel quarto periodo anche lui prova a riportare Cantù in partita, ma come tutti gli altri compagni, alla fine è costretto ad arrendersi. Sfiora la doppia cifra, grazie ai suoi 9 punti, a cui vanno aggiunti anche 2 assist e 2 palle recuperate.

Cesare Pancotto 5: sia in difesa, che in attacco l’Acqua San Bernardo sembrava spenta e priva di idee.

Banco di Sardegna Sassari

Spissu 7.5: nel terzo quarto, il playmaker sassarese crea il parziale decisivo insieme a Bilan. Chiude con 12 punti, 6 assist e 4 rimbalzi.

Bilan 8: il centro croato è l’MVP del match. I lunghi avversari non riescono mai a entrare in partita e Bilan termina la sua partita con 20 punti (10/11 al tiro), 6 rimbalzi e 27 di valutazione.

Evans 7: 16 punti, 7 rimbalzi in 30′ per l’ex Ludwigsburg.

Pierre 7-: il miglior giocatore di Sassari in queste prime partite di campionato mette a referto 10 punti, ma raccoglie 8 carambole riuscendo a farsi trovare pronto nei momenti importanti.

Vitali 7: per la quarta volta su cinque partite raggiunge la doppia cifra e si dimostra ancora una volta un giocatore affidabile per coach Pozzecco.

Gentile 6.5: nei suoi 17′ sul parquet l’ex di questa partita mette a referto 8 punti.

Magro NE

Devecchi NE

Bucarelli SV: gioca solo 2′: troppo poco per valutarlo.

McLean 6-: solo 4 punti  in 17′ per l’ex Olimpia Milano.

Jerrells 6-: continua nel suo momento poco positivo. Sassari, soprattutto in Europa, ha bisogno del miglior Jerrells.

Coach Pozzecco 7: chiama i timeout nei momenti giusti e soprattutto riesce ancora una volta a togliere subito dalla testa dei suoi giocatori la delusione per una sconfitta.

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.