Cantù, slitta la proposta della cordata abruzzese

Home Serie A News

Il 30 dicembre 2018 sarebbe dovuto essere il giorno in cui la cordata abruzzese avrebbe dovuto dire sì oppure no all’acquisizione di Cantù. Troppi condizionali in una frase sola.
Difatti ad oggi non è ancora pervenuta una vera proposta perché – secondo quanto detto da Gabriele Marchesani a La Gazzetta dello Sport – “molte carte sono arrivate solo il 30 dicembre”. Il ritardo pare essere dovuto anche al fatto che alcuni partecipanti hanno preferito tirarsi indietro ed ecco che ora l’imprenditore abruzzese sta cercando di tamponare con altri soci.
I tempi sono stretti ma non strettissimi per l’Acqua San Bernardo perché l’ultima deadline pare essere la partita con Sassari del 12 gennaio, ovvero circa una decina di giorni, anche perché poi ci sono stipendi e rate FIP da pagare.

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.