Cantugrad è incontenibile: Culpepper in pole position con Marshon Brooks subito dietro di lui

Serie A News

Dmitry Gerasimenko ha già portato due super campioni in Brianza come Walter Hodge e JaJuan Johnson ma i nomi sul taccuino del gm Daniele Della Fiori non sono finiti. Secondo quanto riportato da Spicchi d’Arancia, l’Acqua Vitasnella Cantù sta pensando ad una combo guard e la pista numero uno è quella di Randy Culpepper, ex giocatore di Gerasimenko al Krasny due anni fa, con cui è risultato capocannoniere nel 2013-2014, e attualmente sotto contratto con il Limoges ma pronto a partire qualora ci fosse la chiamata di Cantù. Randy+Culpepper+NCAA+Basketball+Tournament+xB6GFzdDYvUl
La pista numero due è ancora più incredibile rispetto alla prima perché stiamo parlando di Marshon Brooks, l’ex Milano, Boston e Brooklyn. L’americano sta dominando senza problemi in Cina ma guadagna la bellezza di 1.4 milioni all’anno (questo è l’ostacolo più grosso nonostante le ingenti risorse economiche di Gerasimenko).

Sta di fatto che Cantù prenderà sicuramente un signor giocatore e a perdere il posto sarà uno fra Hasbrouck e Heslip: il primo è già stato lasciato fuori contro Milano mentre il secondo ha fornito una pessima impressione al patron e questo influirà sicuramente nella decisione finale.
Per quanto riguarda la situazione Langston Hall, non c’è stato alcun accordo con Ostenda, perciò il #21 rimarrà a Cantù finché non troverà una sistemazione che lo aggrada e, di conseguenza, non ci sarà nemmeno il ritorno di Kyle Johnson. Hall non giocherà nemmeno in FIBA Europe Cup perché si possono mandare a referto solo sei extracomunitari e il sesto sarà Kenny Hasbrouck.

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.