carmelo anthony lakers

Carmelo Anthony ha parlato della possibilità di uscire dalla panchina coi Lakers

Home NBA News

In passato, Carmelo Anthony si è mostrato più volte poco convinto a partire dalla panchina. Qualche anno fa, quando passò agli Oklahoma City Thunder, addirittura rise in faccia ad un giornalista che gli chiese di questa possibilità. Quello di oggi, reduce da un anno fuori dalla NBA e una stagione e mezza positiva a Portland, è un altro ‘Melo. Sicuramente più maturo da questo punto di vista, temprato dal rischio di vedere chiusa la propria carriera a causa dell’incapacità di ridurre il proprio ruolo. Proprio ai Blazers Anthony partiva dalla panchina e probabilmente lo farà anche nella nuova avventura con i Los Angeles Lakers.

Intervistato dal Los Angeles Times, ‘Melo ha parlato della possibilità di uscire dalla panchina in giallo-viola, raccontando anche delle difficoltà soprattutto mentali incontrate nel passaggio dal ruolo di stella a sostanzialmente quello di sesto uomo.

Passi da 16-17 anni in cui sei la stella della squadra a trovare all’improvviso qualcuno che ti dice: “Ascolta, partirai dalla panchina”. Ho dovuto ingoiare il mio ego. Ho dovuto ingoiare il mio orgoglio. Ma ho anche usato quell’ego e quell’orgoglio per mantenermi motivato, l’ho accettato ed ha funzionato bene a Portland. È stata la prima volta che l’ho fatto a quei livelli, ma mi è piaciuto. È stato divertente, si giocava comunque a basket e potevo fare le mie cose, giocare e divertirmi, provare ancora una volta l’amore per questo sport. Quindi non so cosa accadrà ora coi Lakers, ma sono preparato. Sono pronto a giocare, so cosa c’è in ballo.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.