Carmelo Anthony ha raccontato di quando LeBron James gli salvò la vita durante la vacanza del famoso “Banana Boat”

Home NBA News

Nell’estate 2015 una foto di LeBron James, Dwyane Wade e Chris Paul su un “bananone” diede al quartetto formato da loro tre e Carmelo Anthony, che era presente in quell’occasione non solo sul mezzo giallo, il soprannome di “Banana Boat”.

Ieri, durante la diretta Instagram con Wade, ‘Melo ha raccontato un aneddoto risalente proprio a quella vacanza di gruppo alle Bahamas: come James gli salvò la vita mentre erano in gita tra le isole. Il giocatore di Portland ha narrato di come i quattro si erano buttati in acqua per visitare un’isola lì vicino, ma di come, una volta che dovevano risalire sulla barca, Anthony fosse stato trascinato via dalla corrente in mare aperto. “Alzo la testa e la corrente mi sta portando in mezzo all’oceano, dalla parte opposta della barca” – ha raccontato ‘Melo – “So che non potevate vedermi, un sacco di cose mi sono passate per la testa. Poi guardo verso la barca e vedo ‘Bron che salta giù come fosse MacGyver! Come il commercial che aveva fatto a quel tempo, anche. E’ saltato in acqua e mi ha riportato alla barca nuotando con un solo braccio, perché con l’altro teneva me”.

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.