Carmelo Anthony: “Mi sarebbe piaciuto scendere in campo nell’ultimo quarto”

Home NBA News

Oklahoma City stanotte ha subito una sconfitta tra le mura amiche della Chesapeake Arena contro i Denver Nuggets. La partita, che è stata a lungo incerta, si è risolta all’overtime dove Denver si è imposta per 126-125. Tra i migliori dei Thunder spicca Carmelo Anthony, autore di 23 punti (5/10 da tre, 9/21 dal campo) che nel solo primo quarto aveva realizzato ben 15 punti. Anthony è rimasto sorpreso e dispiaciuto di non essere sceso in campo durante l’ultimo periodo di gioco quando avrebbe potuto sicuramente dare una mano a Russ&Co. per portare a casa la vittoria. Melo è tornato in campo solamente nell’overtime. Nell’intervista post-partita Anthony dichiara:“Volevo scendere in campo naturalmente ma non lo decido io. E’ il coach che decide”. Oklahoma, attualmente sesta ad Ovest, giocherà lunedì contro i New Orleans Pelicans, partita molto delicata per la corsa playoff.

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.