Biella paga una brutta partenza, Casale comanda e vince il derby

Serie A2 Recap

Novipiù Casale Monferrato – Eurotrend Biella 83-72

(25-7; 21-23; 21-19; 16-23)

Un primo quarto da 25-7 indirizza subito e non cambia l’esito del derby piemontese, che vede Casale sempre avanti per tutto l’arco della partita, in un match gestito alla perfezione dagli uomini di Ramondino: ancora una volta Sanders MVP del match con 26 punti, ben coadiuvato da un solido Marcius sotto canestro; agli ospiti non bastano le prove di Tessitori e Bowers, con Ferguson in ombra per gran parte della partita.

L’avvio di gara mostra subito una partita a viso aperto, ma è Casale ad essere più incisiva: la formazione di Carrea trova punti solo sui centimetri di Tessitori , mentre i padroni di casa sotto la regia di Tomassini girano con pazienza e costruiscono buone conclusioni nel pitturato per il 13-5 dei primi 5′. Dal timeout di Carrea però è ancora la Novipiù a dettare legge con Marcius, poi sono la tripla di Valentini e l’entrata in partita di Sanders a suggellare il dominio dei padroni di casa che chiudono un primo quarto praticamente perfetto sul 25-7. L’inizio di secondo periodo prosegue sulla stessa linea del primo con la Novipiù che tocca il +24 con i liberi di Valentini (33-9): Biella a questo punto prova a ritrovare l’orgoglio con Bowers e Sgobba, ma è sempre Sanders, con l’ausilio delle triple di Denegri, a garantire l’elevato vantaggio accumulato con punti e gioco per i compagni. Gli ospiti cominciano a ritrovare il gioco, il ritmo, la fiducia e la concretezza che erano mancati nei primi 10′, con Ferguson che comincia a macinare i primi punti ma non basta: all’intervallo Casale è ancora ampiamente avanti 46-30.

Al rientro in campo è sempre la formazione di casa a comandare con la solidità di Marcius sotto canestro, mentre gli ospiti non riescono a giocare con ritmi e concretezza più elevati per provare a riaprire il conto (55-36); Tessitori prova a dare risposte concrete vicino a canestro con Ferguson in appoggio a recuperare palla e a far muovere in attacco i compagni, cosa che produce importanti viaggi in lunetta, ma il ritorno in campo di Tomassini rimette ordine e gioco ai padroni di casa che amministrano la situazione e chiudono il terzo quarto avanti 67-49. Le percentuali cominciano a calare in avvio di ultimo periodo, con Biella che perde lucidità e concretezza, mentre ai padroni di casa non resta che controllare il punteggio e vincere il derby, nonostante molli la presa sul finale, con gli ospiti che possono solo abbbassare il divario: finisce 83-72.

NOVIPIU’ CASALE MONFERRATO: Blizzard 4 (+7 assist), Tomassini 9 (+7 assist), Martinoni 9, Sanders 26, Nicora NE, Cattapan, Ielmini, Marcius 14 (+8 rimbalzi, +3 stoppate), Banchero NE, Denegri 11, Valentini 10, Lazzeri NE

EUROTREND BIELLA: Ferguson 11 (+7 assist); Chiarastella 5; Bowers 18; Ambrosetti ne; Pollone L.  2; Pollone M. ne; Wheatle 8; Rattalino ne; Tessitori 23 (+8 rimbalzi); Sgobba 5; Bergamaschi ne

 

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.