Casale parte lenta, poi rimonta e riesce a prevalere su Jesi: 1-0 Junior

Serie A2 Recap

Novipiù Casale Monferrato – Termoforgia Jesi 77-70

(15-27; 28-9; 18-22; 16-12)

In terra piemontese è Jesi a prendere subito il comando: coach Cagnazzo costruisce il gioco su transizioni veloci e tiri al primo passaggio che, uniti a una forte difesa a uomo, premiano il 4-12 dei primi 4′. Casale prova a imporsi, ma nè la fluidità di gioco nè le percentuali aiutano, e allora coach Ramondino è costretto al timeout sul 9-16; Rinaldi però è inarrestabile negli ultimi 4 metri vicino al ferro (11 punti in 8′) e i passaggi illuminanti di Green (6) consentono agli oranges di tenere un ritmo imprendibile e chiudere il primo periodo sul 15-27.

Nel secondo periodo sembrano non migliorare le sorti dei piemontesi, sempre sotto ritmo rispetto agli avversari marchigiani, ma dal 17-32 le cose cambiano: Sanders e Tomassini ridanno fiducia sui tiri dall’arco, dopo percentuali fino a quel momento esigue, e altre due bombe da Severini e Valentini valgono un riaggancio dopo un tempo a lungo sotto la doppia cifra di margine (31-34); i problemi di falli di Fontecchio, i raddoppi difensivi a metà campo e il calo di percentuali al tiro della Termoforgia riaprono la partita con i rossoblu che firmano il sorpasso e volano con il buzzer di Blizzard del 43-36 che chiude il primo tempo.

Al rientro in campo Jesi prova a riadottare la tattica del primo tempo con Green stavolta a prendersi le responsabilità per i suoi compagni, ma le risposte rossoblu arrivano da Tomassini e Martinoni scrive il primo +10 Casale (52-42); la lucidità piemontese comincia a calare soprattutto nella gestione del pallone, mentre gli ospiti provano a riavvicinarsi con i viaggi in lunetta che riescono a rosicchiare qualche punticino, ma due canestri di fila di Hasbrouck riaprono il conto sul 57-55. Hasbrouck ancora ai liberi fa -1, ma allo scadere ancora Blizzard firma il 61-58.

La tensione resta palpabile anche nell’ultimo periodo, che influisce in negativo sulle percentuali e tiene i conti aperti sul 65-60 a 6′ dal termine; le compagini si rispondono colpo su colpo senza che una delle due riesca a spaccare la partita, ma è una tripla di Piccoli a tenere il conto ancora più aperto sul 72-68 a 120” dalla fine. Severini scrive il +6, Fontecchio accorcia e Blizzard dall’arco chiude il conto: finisce 77-70.

CASALE: Blizzard 13, Martinoni 20 (+6 ass), Tomassini 15, Sanders 7, Severini 7 (+10 rimb), Denegri 8, Valentini 3, Bellan 2, Cattapan 2, Banchero ne, Ielmini ne, Marcius ne

JESI: Piccoli 6, Marini 5, Ihedioha 8, Green 8 (+9 ass), Rinaldi 22 (+8 rimb), Hasbrouck 12, Fontecchio 9, Massone ne, Valentini ne, Montanari ne, Kouyate ne

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.