Prima gioia per Casale, Viola battuta nonostante un terzo quarto da incubo

Serie A2 Recap

NOVIPIU’ CASALE MONFERRATO – VIOLA REGGIO CALABRIA 66-55

(21-18; 13-6; 13-23; 19-8)

Quintetti

CASALE M.: Di Bella Emegano Natali Martinoni Tolbert

REGGIO CALABRIA: Radic Legion Fabi Guaccio Marulli

Stato di forma

La Novipiù è sull’orlo del precipizio dopo le 5 sconfitte di fila, di cui le ultime 3 giunte quasi al fotofinish dopo aver condotto a lungo il match: i problemi per la squadra di Ramondino sembrano soprattutto psicologici. La Viola ha trovato la seconda vittoria in casa contro Agrigento, ma sta ancora cercando la prima gioia esterna

La gara

Casale parte contratta nei primi minuti, evidentemente l’importanza della partita da “ultima spiaggia” si fa sentire, ma dopo qualche palla persa di troppo i rossoblu si sbloccano e trovano finalmente azioni convincenti dagli stranieri Emegano e Tolbert che si fa sentire sotto le plance soprattutto in attacco, perché in fase difensiva non riesce ad arginare un Radic sempre leader della Viola, mentre Legion continua a non incidere. Per fortuna degli ospiti Fallucca e Caroti riescono a trovare canestri che tengono a contatto la Viola nel primo quarto che termina 21-18.

Emergano finalmente convincente
Emergano finalmente convincente

La Junior riesce a prendere il largo con le triple di Blizzard e Tomassini, mentre Reggio perde 4 palloni sanguinosi (saranno 10 a fine primo tempo) e non trova la via del canestro dal campo per 8′, così Casale può scappare fino al 34-19 dopo la tripla di Bellan e la schiacciatone di Tolbert. Un mini-parziale ospite chiude il primo tempo sul 34-24. In campo per la Junior sembra tornare solo Martinoni che segna 2 triple, ma in casa Viola Radic è un’ira di Dio e i suoi 12 punti nel quarto, assieme ai 7 di un Legion che dà sprazzi della propria classe, portano il vantaggio per gli ospiti sul 41-42 a 2.50 dalla terza sirena. Il vantaggio neroarancio raggiunge anche il +6 ma con un contro parziale di 6-0  Casale chiude in parità 47-47 un terzo quarto a tratti da incubo. Tomassini riporta in vantaggio la Novipiù, ma la tensione è evidente per entrambe le squadre, dato che nei primi 4′ questo è l’unico canestro segnato, mentre molti sono gli errori da entrambe le parti. Finalmente Emegano muove la retina, e col canestro di Tolbert (che risponde a Legion) i monferrini portano sul 55-50 a 3.20 dal termine. La tensione è palpabile e la tripla di Emegano per il +6 Casale sembra quasi una liberazione, Fabi dall’arco riaccorcia le distanze ma è di nuovo Emegano a trovare il tiro pesante e a mettere il sigillo sul 66-55 per la prima vittoria stagionale della squadra di Ramondino.

I migliori

CASALE: Emegano, è vero ci vogliono 20 tiri per collezionare 19 punti, ma questa prestazione che coincide con la prima vittoria stagionale potrebbe essere una bella iniezione di fiducia

REGGIO CALABRIA: Radic, nel terzo quarto è stato strepitoso, ma a volte sembra un po’ predicare nel deserto

I peggiori

CASALE: Di Bella, in 21′ giocati non trova neanche un canestro, e colleziona 3 palle perse; da un play d’esperienza come lui ci si aspetta di più

REGGIO CALABRIA: Marulli, solo 1 punto e 5 perse in 21′ di impiego

NOVIPIU’ CASALE MONFERRATO: Tolbert 10; Denegri 2; Tomassini 11; Natali 0; Blizzard 7; Di Bella 0; Martinoni 11; Emegano 20; Severini 2; Ruiu 0; De Ros 0; Valentini 0; Bellan 3.
 Coach Marco Ramondino

T2 (18/44) T3 (9/26) TL (3/9) Rimbalzi 47 (Tolbert 9) Assist 19 (Tolbert 5)

VIOLA REGGIO CALABRIA: Radic 17, Taflaj, Lupusor 2, Legion 17, Caroti 6, Fabi 7, Guariglia, Guaccio ne, Marulli 1, Micevic 0, Fallucca 5;

T2 (14/35) T3 (5/20) TL (12/17) Rimbalzi 41 (Radic 12) Assist 12 (Legion 3)

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.