Caserta spera nell’Eurochallenge

Home

Logo_JuvecasertaIn un’intervista rilasciata al “Mattino” Carlo Barbagallo, socio del patron a Iavazzi ha affermato che Caserta è stata invitata a partecipare all’Eurochallenge e ha così commentato:

 “Da parte mia e di Iavazzi c’è sicuramente la volontà di accettare e perciò ci stiamo riflettendo attentamente. Prendere parte ad una competizione internazionale darebbe lustro alla Juvecaserta e metterebbe anche in risato il territorio. Entro una settimana bisognerà presentare la documentazione e la cosa non ci spaventa; è evidente che per compiere questo passo serve l’aiuto delle istituzioni e degli imprenditori, non solo perché ci occorre il bonifico a fine mese ma soprattutto perché è una grande opportunità da cogliere al volo per esportare i marchi delle nostre aziende ad esempio nei paesi dell’est o del nord Europa. Senza dimenticare che a Caserta, oltre alla Reggia, ci sono tante attrazioni ludiche e storiche che possono attirare turisti ed è un peccato non sfruttarle. Un altro presupposto fondamentale per giocare in Eurochallenge è il Palamaggiò pieno durante le partite e questo non solo per gli incassi. Abbiamo già quantificato il maggiore impegno economico (tra 400 e 500mila euro in più) perché servirà un roster più profondo e aumenteranno le spese; ma se io e Iavazzi avremo al nostro fianco tifosi e sponsor è un passo che possiamo compiere. Giocare in Eurochallenge, inoltre, accelererebbe il nostro progetto triennale”.

Fonte: “Il Mattino”

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.