Caserta strapazza un’arrendevole Mantova interrompendo così la striscia di vittorie

Home Serie A2 Recap

SPORTING CLUB JUVE CASERTA – POMPEA MANTOVA 77-61

(30-16, 21-12, 11-13, 15-20)

La Pompea Mantova fa visita al Palamaggiò contro la Juve Caserta di Nando Gentile valevole per l’undecisima giornata del campionato di Serie A2 girone Est. Ospiti subito in vantaggio con i canestri realizzati da capitan Ghersetti, Clarke Lawson (3-7). Caserta però, complici i numerosi falli fischiati a Mantova (4 falli di squadra in 4 minuti), effettua il sorpasso (13-9) grazie ai liberi di Sousa e Paci e alle realizzazioni di Hassan. I padroni di casa decidono di aumentare il ritmo e piazzano un calmoroso parziale di 21-5! I protagonisti di questo allungo sono Giuri, Carlson, Hassan e Bianchi che realizzano ciascuno una tripla in sequenza che mandano in confusione la difesa virgiliana (30-16). Il secondo periodo si apre con l’ennesima bomba stavolta messa a segno dal neoentrato Turel mentre la Pompea continua a faticare enormemente sia in difesa (ancora in bonus dopo pochi minuti) sia in fase offensiva con pessime percentuali al tiro e diverse perse. Gli unici a crederci sono Clarke e Lawson che tentano di accorciare lo svantaggio con alcune belle giocate ma sembrano predicare nel deserto. I padroni di casa stasera, infatti, sembrano di un altro pianeta e continuano a trovare facili canestri sia in penetrazione che specialmente dalla lunga distanza con Carlson e Hassan spingendo Caserta avanti di 23 punti  all’intervallo lungo (51-28).

Nel terzo quarto la musica non cambia: Caserta gestisce il match in tranquillità grazie ai canestri da sotto di Valentini e Paci e la tripla di Giuri (60-35). Evidentemente la “cura Finelli” ai suoi durante la pausa non ha sortito alcun tipo di effetto perchè la compagine mantovana sembra davvero con la testa altrove, alzando bandiera bianca praticamente già dopo il primo quarto. Ultima frazione è puro allenamento per lo Sporting Club che comunque continua ad esaltarsi andando a segno con Giuri, Turel, Carlson e un’inarrestabile Paci nel pitturato e mandando in doppia cifra ben 6 giocatori. La Pompea ha un sussulto nei minuti finali con Clarke, Ghersetti e Maspero ma la reazione è decisamente tardiva perchè Caserta riesce ad imporsi tra le mura amiche per 77-61 interrompendo così la striscia positiva di 5 vittorie di Mantova.

 

TABELLINI

SPORTING CLUB JUVE CASERTA: Paci 17, Hassan 11, Bianchi 3, Sousa 13, Giuri 15, Carlson 11, Turel 5,  Valentini 2, Mastroianni, Gervasio, D’Aiello, Del vaglio. All: Gentile

POMPEA MANTOVA: Vigori, Sarto 8, Raspino 6, Clarke 15, Ghesrsetti 10, Poggi, Ferrara 2, Visconti, Lawson 14, Maspero 6. All: Finelli

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.