Supercoppa A2 – Caserta esce vincitrice dalla battaglia contro Roseto

Serie A2 Recap

SPORTING CLUB JUVECASERTA-SAPORI VERI ROSETO 72-66

(17-24, 16-15, 26-16, 13-11)

La Juvecaserta non stecca la prima di Supercoppa, superando tra le mura amiche Roseto. Tante le assenze da una parte (Swann e Sousa) e dall’altra (Oliva e Bayehe), e alla fine ne viene fuori una partita sporca, decisa dalla maggiore esperienza dei locali. Molto aggressiva la Sapori Veri in difesa con 12 palloni recuperati, molto buone le percentuali al tiro da 3 dei bianconeri (12/26).

I primi minuti si giocano punto a punto, con Lattin e Giuri a mostrare ottime cose. In seguito, Pierich in attacco e tutta Roseto in difesa salgono di colpi e scrivono +8. Caserta sfrutta il tiro da 3 di Hassan per rimanere a galla, ma gli ospiti sono più in palla e rimangono in vantaggio. La prima frazione termina 17-24. Gli Sharks si dimostrano in controllo del match, e partendo dalla difesa costruiscono un parziale che permette loro di scappare a +14. Nel momento di maggiore difficoltà, emerge l’esperienza di Caserta, che con le triple di Carlson e Turel torna a -3. Pierich, però, colpisce di nuovo dalla stessa distanza e manda le squadre negli spogliatoi sul 33-39. Dopo l’intervallo si accende Cusin, che insieme a Carlson avvicina ancor di più i suoi nel punteggio. Roseto torna a +4 con Nikolic, ma viene raggiunta dai canestri di Giuri. Lo stesso playmaker ex Venezia arriva a segnare ben 10 punti di fila che valgono i +4 per i locali. Al 30′, Caserta conduce 59-55. Si abbassano le percentuali al tiro nel quarto quarto, con Roseto che torna a -1 con Lattin e Canka. La squadra di D’Arcangeli, però, viene prontamente rispedita indietro a -7 dai punti di Carlson e Hassan. A 2′ dalla fine Lattin mette i liberi del -7, ma agli Sharks manca il guizzo per impattare il match. Un canestro da rimessa di Cusin chiude definitivamente i conti. La gara termina 72-66.

Caserta: Mastroianni ne, Stanic 4, Bianchi, Valentini 1, Paci 2, Carlson 19, Hassan 15, D’Aiello ne, Giuri 16, Cusin 11, Vigliotti ne, Turel 4. All: Ferdinando Gentile

Roseto: Kekovic ne, Mabor 3, Lattin 16, Menalo 1, De Fabritiis 4, Mouaha 8, Canka 4, Nikolic 13, Ciribeni 5, Bayehe ne, Ghirlanda ne, Pierich 12. All: Germano D’Arcangeli

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.