Caso Marco Spissu: sempre più probabile il ricorso alle vie legali

Home Serie A News

Continua il braccio di ferro tra l’Unicaja Malaga e Marco Spissu.

Il giocatore e il suo agente sono al momento in Spagna per cercare di chiarire ancor di più la vicenda, soprattutto dopo i recenti rumors secondo i quali sarebbe stato il nuovo DS di Malaga a voler rinunciare al giocatore (tanto che ora si tratta Norris Cole).

Come scrive la Gazzetta dello Sport, la questione è ad uno stallo: da una parte Malaga ha cancellato il contratto dopo che il giocatore non ha passato le visite mediche, dall’altra la Dinamo, con anche FIP e l’agente di Spissu, ritiene che il giocatore abbia l’idoneità per giocare e quindi chiede che vengano versati per intero i 100 mila euro di buyout.

Sicuramente questa questione non si risolverà in tempi brevi e prende sempre più piede l’ipotesi di percorrere vie legali per archiviare una volta per tutte la vicenda.

Nel frattempo, Spissu continua a guardarsi intorno per cercare una nuova sistemazione, che difficilmente sarà Milano.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.