Caso-Sterling, prime ripercussioni: la State Farm revoca la sponsorship

Home

E’ arrivata in queste ore la prima vera conseguenza delle frasi razziste di Donald Sterling, o almeno per ora solo attribuite a lui. Il proprietario dei Los Angeles Clippers si è visto revocare la sponsorship dalla State Farm, nota azienda di servizi finanziari statunitense.

 

Famosissimo lo spot della State Farm con Chris Paul, nei panni di un immaginario fratello gemello Cliff: la pubblicità continuerà nonostante questa “pausa” presa nei confronti dei Clippers.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.