Cassino è dura a morire, ma Treviglio alla lunga ha la meglio

Home Serie A2 Recap

REMER TREVIGLIO – BPC CASSINO 90-80

(33-18; 16-17; 19-23; 22-22)

Gara più complicata del previsto per la Remer Treviglio che deve sudare 40 minuti per avere la meglio di un’ottima Cassino guidata da un Ojo immarcabile autore di 26 punti, e ‘tradita’ da un Mike Hall particolarmente spento. Caroti guida Treviglio per tutto il match, mette 7 triple e nel finale Nikolic e Roberts la chiudono dopo mille sofferenze. Per Treviglio successo fondamentale in ottica playoff, mentre Cassino resta sempre ferma a 4 punti.

Match giocato subito su ritmi molto alti con entrambe le formazioni che trovano la via del canestro, soprattutto con Borra da una parte e Castelluccia dall’altra; un flash di Pecchia vale il +4 Remer (15-11), imitato poco dopo da due triple di Caroti in fila per l’allungo sul 21-13. Ojo è l’unico di Cassino a fare qualcosa, ma Nikolic ne piazza 5 di fila e Treviglio vola a +13. 3 punti di Guaccio accorciano per Cassino nell’ultimo, ma il primo quarto termina con la Remer avanti 33-18. Secondo periodo che inizia con mani freddissime da ambo le parti e distacco invariato, Sorrentino trova una tripla che porta Cassino sul meno 13, la Remer è in difficoltà offensiva evidente, Paolin con una bella entrata infila il 29-39 e Vertemati ferma subito il match. Paolin ancora sfrutta il digiuno biancoblu a porta fino al meno 7 i suoi ma una bomba di Caroti da fiato a Treviglio per il 43-33, e poco dopo D’Almeida e Roberts sfruttano le amnesie rossoblu per andare nuovamente avanti di 14, che manda tutti all’intervallo sul 49-35 Remer. Due bombe di Caroti aprono la ripresa ed è +20 Remer, ma Hall trova i primi punti della sua gara e un parziale di 6-0 per Cassino che vale il 44-57 e il timeout Remer. Treviglio non si sblocca, Ojo piazza il meno 11, ma la Remer per fortuna ha un Caroti devastante dall’arco che rimette le cose a posto portando la Remer sul 66-54;ma sempre Ojo alla fine trova un bel canestro e al 30′ Treviglio è avanti ‘solo’ di 10 (68-58). Nikolic trova subito la bomba del +12, ma Ojo e Razic rispondo per il 65-72 che rimette tutto ampiamente in discussione, obbligando la Remer a fermare il tempo. Treviglio sembra essere uscita totalmente dalla gara, Sorrentino e Razic firmano il meno 3 che solo 10 minuti fa sembrava utopia, ma Roberts dopo una gara anonima infila la bomba più pazzesca di serata facendo espolodere il PalaFacchetti. Borra dalla lunetta fa il 77-69, Ojo risponde ma un’altra tripla di Nikolic sigla il +11 Remer a 2.50′ dal termine. Ojo continua la sua gara spaziale, ma il solito Caroti mette la settima bomba di serata per l’87-76. Il finale recita 90-80 Remer e Treviglio vince un match più difficile del previsto.

TREVIGLIO: Pecchia 6, Nikolic 19, Reati 6, Caroti 24, Palumbo, D’Almeida 2, Tiberti 1, Roberts 20, Borra 12

CASSINO: Ingrosso , Razic 12, Ojo 26, Castelluccia 17, Hall 7, Primerano, Paolin 8, Bianchi, Guaccio 3, Raucci, Sorrentino 7

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.