Cassino-Treviglio si è giocata con 12° nel palazzetto, niente ricorso da parte della Remer

Home Serie A2 News

No, non faremo nessun ricorso, spetta alla federazione trarre delle conclusioni in merito alla questione e vedere se intervenire.

Dice Massimo Gritti, DS della Remer Treviglio, in merito alla sconfitta dei suoi sul campo della Virtus Cassino. Le parole del DS di Treviglio sono in riferimento alla temperatura presente nel palazzetto dove è stata disputata la gara: le due compagini si sono affrontate infatti con 12°C all’interno della struttura, una temperatura ben inferiore al minimo regolamentare. 

Abbiamo perso contro una squadra che spesso se l’è giocata (91-85 il punteggio finale in favore della Virtus), abbiamo difeso male. Nei primi 5′ minuti non segnava nessuno, forse a causa del freddo..Ora siamo carichi per la gara con Latina.

Anche il coach della Remer Vertemati in conferenza stampa aveva denunciato la situazione legata alla temperatura, dicendo che addirittura durante l’allenamento mattutino i gradi erano 10. Il limite accettato dalla federazione è di 18°C. 

  • 7
  •  
  •  
  •  

Commenta

Please Login to comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.