Cassius Winston, in campo il giorno dopo la morte del fratello, ha dominato

Home NCAA News

Partita dal forte coefficiente emotivo quella giocata da Cassius Winston con i Michigan State Spartans ieri notte, perché arrivava il giorno successivo alla morte del fratello minore Zachary, investito da un treno. Il senior di Michigan State ha voluto comunque giocare, un po’ come fece a suo tempo Isaiah Thomas dopo la morte della sorella durante i Playoffs, e la sua squadra ha vinto nettamente 100-47 contro Binghamton alla seconda uscita stagionale.

Winston era in lacrime prima dell’inizio della gara, ma ha comunque giocato 26′, chiudendo con una doppia-doppia da 17 punti e 11 assist, top scorer dell’incontro. Alla fine, uscendo dal campo, ha ricevuto una standing ovation dal pubblico di casa.

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.