Catastrofe Clippers! Murray e Jokic giocano da superstar e Denver conquista meritatamente gara-7 e le finali di Conference

Home NBA News

Denver Nuggets – Los Angeles Clippers

(24-24; 30-32; 28-18; 22-15)

I Denver Nuggets hanno completato la rimonta e hanno fatto la storia contro i Los Angeles Clippers, accedendo così alla finali della Western Conference 11 anni dopo, sempre contro i Los Angeles Lakers. Pessima partita di tutti i californiani mentre la franchigia del Colorado è stata guidata dai soliti due: Jamal Murray e Nikola Jokic, autori di 40 punti il primo e tripla doppia da 16+22r+13a il secondo. Inutile sottolineare la storicità della gara, segnata da un terzo periodo dopo i Nuggets hanno fatto il vuoto.

Per i Clippers è impossibile trovare un giocare sufficiente e tra gli insufficienti più gravi troviamo Kawhi Leonard e Paul George, 24 punti in due, tirando 10 su 40 dal campo e 4 su 18 dalla lunga distanza. Una vera miseria, quasi imbarazzante, per due fenomeni del loro calibro. Un dato: il miglior marcatore è stato Montrezl Harrell con 20 punti. Alla fine i Nuggets si sono imposti 104 a 89 e hanno conquistato meritatamente le finali della Western Conference, essendo stati anche sotto 3 a 1 nella serie.

Clippers: Harrell 20, Leonard 14, Green 11, Beverley 11, George 10.

Denver: Murray 40, Jokic 16+22r+13a, Grant 14, Harris 14.

Qui trovate le statistiche complete della gara.

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.