Caviglia out, Daniel Hackett costretto a lasciare il raduno della Nazionale

Home Nazionali World Cup 2019

Daniel Hackett ha dovuto abbanondare il ritiro della Nazionale per il problema alla caviglia accusato ieri sera contro la Croazia. Il play del Bamberg ha dovuto abbandonare anzitempo il match per una lieve distorsione, non potendo dare il suo pieno contributo per evitare la sconfitta contro i balcanici. Di seguito, il comunicato diramato poco fa dalla FIP:

“Dopo la lieve distorsione alla caviglia destra patita ieri sera nel match contro la Croazia, Daniel Hackett non partirà con i compagni alla volta di Groningen, dove l’Italia chiuderà la prima fase delle qualificazioni al Mondiale FIBA 2019 contro i Paesi Bassi.

Hackett verrà sottoposto questa mattina in Italia ad ulteriori accertamenti e lo staff tecnico Azzurro ha deciso di lasciare Daniel a riposo precauzionale.
La Nazionale arriverà a Groningen nel pomeriggio e sosterrà il primo allenamento in terra olandese alle 19.00. Domenica 1 luglio alle 18.00, la sfida ai padroni di casa.

I 15 Azzurri che partono stamattina per l’Olanda*

#00 Amedeo Della Valle (1993, 194, G, Grissin Bon Reggio Emilia)
#1 Niccolò Mannion (2001, 188, G, Pinnacle High School)
#4 Pietro Aradori (1988, 196, A, Segafredo Virtus Bologna)
#6 Paul Biligha (1990, 200, C, Umana Reyer Venezia)
#7 Luca Vitali (1986, 201, P, Germani Basket Brescia)
#10 Raphael Gaspardo (1993, 207, A, The Flexx Pistoia)
#12 Ariel Filloy (1987, 190, P, Sidigas Avellino)
#13 Simone Fontecchio (1995, 203, A, Vanoli Cremona)
#16 Amedeo Tessitori (1994, 208, C, Eurotrend Biella)
#23 Awudu Abass (1993, 200, A, EA7 Emporio Armani Milano)
#27 Stefano Tonut (1993, 194, G, Umana Reyer Venezia)
#31 Michele Vitali (1991, 196, G, Germani Basket Brescia)
#32 Christian Burns (1985, 203, A/C, Red October Cantù)
#33 Achille Polonara (1991, 205, A, Banco di Sardegna Sassari)
#41 Brian Sacchetti (1986, 200, A, Germani Basket Brescia)

*Le squadre di club si riferiscono all’ultima stagione sportiva”

La trasferta potrà essere abbordabile anche senza Hackett, ma coach Sacchetti sarà rammaricato di non poter inserire al meglio nei suoi schemi uno dei suoi giocatori più esperti e talentuosi. Rivedremo l’ex Siena e Milano a settembre assieme a Datome e Melli?

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.