C’è scetticismo intorno alla proposta di tornei durante la stagione NBA, Mark Cuban esce allo scoperto

Home NBA News

La NBA sta in questi giorni pensando ad una vera e propria rivoluzione della propria struttura in termini di calendario. Uno degli obiettivi sarebbe quello di istituire un torneo che si disputerebbe tra tutte e 30 le franchigie durante la stagione regolare, anche se il premio per la vincente di questa eventuale competizione extra sarebbe una “semplice” somma di denaro.

Secondo Zach Lowe di ESPN, nel mondo NBA ci sarebbe comunque già parecchio scetticismo in particolare per questa parte della proposta: le squadre non capirebbero a che proposito sarebbe una mossa intelligente, visto che non è qualcosa che interessa ai giocatori, alle franchigie o ai tifosi.

Mark Cuban, proprietario dei Dallas Mavericks, ha invece commentato su Twitter la proposta di ridurre le partite di stagione regolare da 82 a 78, dichiarandosi contrario. Secondo l’owner, una stagione ridotta causerebbe un calo anche del valore del prodotto NBA.

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.