C’è stata molta confusione intorno a Kevin Durant prima e durante la partita contro Toronto

Home NBA News

Pasticcio della NBA intorno a Kevin Durant in occasione della gara di stanotte tra Brooklyn Nets e Toronto Raptors.

Poco prima della partita sembrava che KD non dovesse giocare perché inserito nei protocolli di sicurezza anti-Covid, come tra l’altro gli era già capitato il mese scorso. Poi, a sorpresa, la stella dei Nets ha invece ricevuto l’ok per scendere in campo a partita iniziata: ha così fatto il proprio ingresso con poco più di 4’ da giocare nel primo quarto.

Giusto il tempo di segnare 8 punti in 19’ e nel corso del terzo quarto Durant è stato nuovamente estromesso dalla partita a causa dei protocolli anti-Covid, stavolta definitivamente.

Durant, che probabilmente sarà costretto a saltare la prossima trasferta a Philadelphia, ha twittato amaramente mentre i suoi compagni giocavano ancora il quarto periodo contro i Raptors: “Free me”.

Poco più tardi la NBA ha spiegato che tutto è dovuto alla positività di una persona che aveva interagito con Durant nel pomeriggio, il risultato del tampone è arrivato a partita in corso. Per ora il giocatore è risultato negativo a 3 test nelle ultime 24 ore, nelle prossime ne verranno fatti altri e si determinerà anche il grado di contatto tra KD e questa persona.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.