Cecilia Zandalasini racconta un sogno diventato realtà

Femminile Recap Nazionali NBA

Cecilia Zandalasini, più conosciuta come “Zanda”, ha ufficialmente iniziato la sua avventura con le Minnesota Lynx, squadra di WNBA che ha l’obiettivo di vincere la Lega e noi speriamo che la nostra Cecilia possa aiutare la franchigia di Minneapolis a conquistare il titolo.

Ecco il suo post di Facebook:

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

9 thoughts on “Cecilia Zandalasini racconta un sogno diventato realtà

  1. Posted by: LauraTornando a Zanda, nel frattempo la fanciulla ha messo i suoi primi 2 punti nella seconda partita (bel tiro tra l’altro) e con la terza vinta di fila le Minnesota Lynx si piazzano prime in classifica regular season.Ho fatto la pazzia di vedere i primi due quarti della prima partita in diretta…certo che sono belle massicce e tatuate anche in WNBA! 

    Gran tiro.La WNBA comunque è un bell’ambientino: di recente una giocatrice ha denunciato mobbing nei suoi confronti fino alle botte perché etero da parte di una potentissima lobby di lesbiche.Tutto vero, non me lo sto inventando.Speriamo che la Zandalasini rimanga umile com’è sempre stata ma che non si faccia mettere sotto.

  2. Tornando a Zanda, nel frattempo la fanciulla ha messo i suoi primi 2 punti nella seconda partita (bel tiro tra l’altro) e con la terza vinta di fila le Minnesota Lynx si piazzano prime in classifica regular season.Ho fatto la pazzia di vedere i primi due quarti della prima partita in diretta…certo che sono belle massicce e tatuate anche in WNBA! 

  3. Posted by: Davide

    Posted by: Laurae chi mi conosce sa come va a finire in questi casi (Curry docet :D).

    Beh, con uno che tira a ciuffo da 10 metri è un po’ facile essere i Nostradamus di turno. 😀

    Sì ma a Davidson mica tirava sempre così! 😀

  4. Posted by: Laurae chi mi conosce sa come va a finire in questi casi (Curry docet :D).

    Beh, con uno che tira a ciuffo da 10 metri è un po’ facile essere i Nostradamus di turno. 😀

  5. Estimatrice di Zanda da quando l’ho vista giocare nella Nazionale U20 agli Europei cercando di vedere le partite in streaming sul sito della Fiba. Appena vista non le ho più tolto gli occhi da dosso e ho detto “questa è un fenomeno” e chi mi conosce sa come va a finire in questi casi (Curry docet :D).
    Scherzi a parte, complimenti a Cecilia, goditi a pieno il tuo sogno e divertiti!!!
    Speriamo possa giocare tanti minuti!

  6. E’ il sogno americano di tutti noi che si trasforma in realtà e lei ce l’ha fatta grazie a un talento e un cuore immensi.Complimenti alla Zandalasini, speriamo che non sia un caso raro in Italia.Festeggiamo tanto i nostri campioni, ma poi del movimento tendiamo sempre un po’ a sbattercene.Tra l’altro vorrei dire: ma il basket femminile “non era un non-sport”? Tante persone che ora la incensano e le leccano il fondoschiena la pensavano così prima del suo approdo in WNBA…

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.