Channing Frye pensa che non ci sia gara tra LeBron e Jordan se non si considerassero gli anelli vinti

Home NBA News

Channing Frye pensa che LeBron James sia in vantaggio su Michael Jordan nella diatriba su chi sia il migliore di sempre se non si dovessero considerare gli anelli vinti.

“Sapevo che questa domanda stava arrivando e dico certamente LeBron. Penso che la risposta debba essere relativa al corpo e alla qualità tecniche, non agli anelli vinti, a meno che non stiamo parlando di Bill Russell. Jordan ha vinto di più ma, se togli gli anelli, LeBron è primo in ogni singola statistica. LeBron ha fatto di più con meno”.

Ovviamente, i campionati sono una parte importante della discussione su chi sia il migliore di sempre. Tuttavia, secondo Channing Frye, se gli anelli fossero il fattore più importante, la leggenda dei Boston Celtics, Bill Russell, e i suoi 11 campionati NBA sarebbe il chiaro vincitore.

Per quanto riguarda LeBron James, la superstar dei Lakers ha vinto tre campionati (due con i Miami Heat e uno con i Cleveland Cavaliers), ma ha anche perso sei finali durante la sua carriera.

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.