Channing Frye sminuisce Michael Jordan: “Sapeva solo segnare mentre LeBron…”

Home NBA News

L’ex Cleveland Cavaliers, Channing Frye, difende il suo ex compagno di squadra LeBron James. Nel più grande dibattito di tutti i tempi su chi sia i migliore di sempre tra Michael Jordan ed LBJ, Frye è chiaramente Team LeBron.

In un episodio del suo podcast, Talkin’ Blazers, il veterano ha parlato di come lo stile di gioco di Jordan porterebbe i giocatori nella lega di oggi a non voler giocare con lui:

“Jordan sapeva soltanto segnare. E lo ha fatto a un ritmo incredibile e sorprendente. Ma i ragazzi di oggi non credo che vorrebbero giocare con lui”.

Ovviamente, avendo giocato con James, Frye ha visto in prima persona quanto possa essere forte il 35enne. Frye e James hanno giocato insieme a Cleveland per tre stagioni tra il 2016 e il 2018.

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.