Charles Barkley crede che disinvestire nella polizia sia una str*****a: “Poi chi chiamate? I Ghostbuster?”

Home NBA News

Charles Barkley non ha mai avuto paura di esprimere le sue opinioni. Ha ricevuto contraccolpi molte volte in passato, ma ancora non gli impediscono di esprimersi. Stanotte non ha fatto diversamente.

Ha detto su “Inside the NBA” di TNT che non è d’accordo con le richieste di disinvestire nella polizia sulla scia dei problemi di ingiustizia sociale e la denuncia di abusi da parte della polizia. Ha invece sottolineato l’importanza della riforma del sistema.

“Abbiamo bisogno di una riforma della polizia, di una riforma carceraria e cose del genere, perché sai chi non sconfiggerà la polizia? Quartieri bianchi e quartieri ricchi”.

“Chi dovrebbero chiamare i neri, i Ghostbuster, quando c’è del crimine nel quartiere? I bianchi, soprattutto i bianchi ricchi, avranno sempre dei poliziotti. Quindi dobbiamo smetterla di parlare di disinvestire nella polizia o di dire stronzate del genere”.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.