Charles Oakley riesuma il caso contro James Dolan portando il proprietario dei Knicks in trbunale

Home NBA News

Proprio quando pensavamo che l’intera saga tra Charles Oakley e James Dolan fosse finita, la leggenda dei New York Knicks ha improvvisamente ripreso il loro battibecco altamente pubblicizzato. Secondo quanto riportato, Oakley ha intentato una nuova causa contro il proprietario dei Knicks, che è ancora correlata all’espulsione di Oakley dal Madison Square Garden durante una partita di NYC di qualche anno fa.

Inutile dire che questa faida chiaramente non è finita. Il problema si è attenuato un po’ negli ultimi mesi e la convinzione generale era che i due avessero potuto aver riparato dopo il battibecco, probabilmente attraverso un accordo extragiudiziale. Questo recente sviluppo, tuttavia, indica il semplice fatto che non c’è ancora amore tra queste due influenti figure dei Knicks.

New York ha avuto una stagione terribile – una delle peggiori nella storia della franchigia – e sicuramente ha avuto molto a che fare con Dolan. Questo non è esattamente il modo più ideale per dare il via al 2020-2021, ma si spera che questo non preannunci un altro anno difficile per NYC.

Fonte: The Atheltic

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.