Chauncey Billups contro i Lakers: “Hanno mancato di rispetto a Tyronn Lue”

Home NBA News

Champion recognize champion: il celebre proverbio americano sembra non essere stato rispettato da parte dei Los Angeles Lakers nei confronti di Tyronn Lue, che è stato campione NBA da giocatore (proprio con i Lakers) e da allenatore (con i Cavs nel 2016).

La trattativa tra i gialloviola ed il 42enne allenatore è fallita a causa del rifiuto dello stesso Lue di accettare le condizioni dei californiani: un contratto di soli 3 anni e l’imposizione dello staff tecnico che avrebbe lavorato al suo fianco. Sull’argomento si è espresso anche Chauncey Billups, condannando l’atteggiamento dei Lakers: “La mancanza di rispetto nei confronti di Ty Lue è stata incredibile: è un allenatore campione NBA e i Lakers sono una franchigia con 16 titoli, dovrebbero riconoscere un campione e valorizzarlo, ma così chiaramente non è stato: offrire 3 anni di contratto, quando Walton aveva firmato per 5, e imporgli la scelta dello staff? Lo staff di Walton non l’hanno scelto loro. E’ davvero irrispettoso. Non so proprio cosa stiano facendo e dove vogliano andare“.

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.