Chicago Bulls: anche Noah potrebbe partire, Phoenix ha pronta l’offerta

Home

joakim-noah-chicago-bullsPoche ore fa abbiamo pubblicato un approfondimento sulla questione “tanking” (CLICCA QUI per leggere), ora più che mai argomento centrale della NBA. Il ricchissimo Draft 2014 è nelle menti di gran parte dei GM NBA, in alcune dalla scorsa estate, in alter da poco tempo. E’ il caso dei Chicago Bulls che, dopo il secondo infortunio di Derrick Rose, hanno deciso di andarci pesante. Hanno già ceduto Luol Deng in cambio di Bynum, immediatamente tagliato, e potrebbero continuare su questa strada.

Se Carlos Boozer rischia seriamente di essere “Amnistiato” in estate, Joakim Noah potrebbe lasciare Chicago entro la deadline. Il desiderio dei Bulls rimane quello di accumulare scelte al draft e alleggerire ulteriormente il salary cap, in vista anche di una free agency non proprio comune. Ecco allora che Noah potrebbe fare la stessa fine di Deng e riguardo ciò ci sono già i primi rumors diffusi sia da Sports Illustrated che da ESPN: i Phoenix Suns avrebbero pronta l’offerta per raggiungere il centro, sul piatto ci sono Emeka Okafor (o meglio, il suo contratto), uno dei due gemelli Morris e due prime scelte future. I Bulls sarebbero interessati ad Alex Len, centro promettente scelto all’ultimo draft che però i Suns non sembrano disposti a cedere.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.