Chicago Bulls, arriva il licenziamento per coach Jim Boylen

Home NBA News

Dopo un anno e mezzo si chiude l’avventura da head coach dei Chicago Bulls per Jim Boylen, subentrato nella stagione 2017-18 a Fred Hoiberg e da allora sulla panchina della franchigia, complice anche il rinnovo arrivato la scorsa estate.

Il lavoro di Boylen non ha prodotto risultati, e anzi i Bulls in questa stagione sono arrivati undicesimi ad Est con un record di 22-43. Il coach non aveva un buon rapporto con i giocatori, soprattutto con la stella Zach LaVine, col quale si era più volte scontrato nei mesi scorsi. Secondo Adrian Wojnarowski sarebbero già diversi i nomi sul taccuino del nuovo presidente Arturas Karnisovas: Wes Unseld Jr, assistente a Denver, Adrian Griffin, assistente a Toronto, Dervin Ham, assistente a Milwaukee, e Kenny Atkinson, fino a qualche mese fa head coach di Brooklyn.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.