Imola trova il colpaccio esterno, battuta Chieti in volata

Serie A2 Recap

Proger Chieti – Andrea Costa Imola 87-93

(25-19; 23-22; 17-20; 22-32)

Golden-Chieti

QUINTETTI

CHIETI: Venucci, Golden, Davis, Sergio, Mortellaro

IMOLA: Cohn, Ranuzzi, Norfleet, Hassan, Maggioli

LA GARA

Maggioli resta ad Imola per guidare ancora l'Andrea Costa.

L’avvio di gara sorride bene ai padroni di casa, che si portano subito avanti nel punteggio grazie alla bomba di Sergio del 9-4; con la grinta di Maggioli sotto le plance, Imola reagisce e riporta il punteggio in equilibrio sul 14 pari. Da qui sale in cattedra Golden, il quale viene ben coadiuvato da Allegretti e costruisce un parziale di 8-0 che vale il +9, prima che la bomba di Preti allo scadere fissi il punteggio dopo i primi 10′ sul 25-19 in una frazione dove gli abruzzesi hanno imposto un gioco pulito e preciso. Nel secondo periodo, però i romagnoli impongono un’altro ritmo e con Borra e due bombe in fila di Hassan centrano il pari a quota 29; la Proger ritrova subito il vantaggio cercando di più Mortellaro sotto canestro, che infila canestri importanti per il nuovo +5. Imola, con Hassan alla guida, non demorde, ma sono 5 punti consecutivi nel finale di Golden a mandare tutti all’intervallo sul 48-41.

Al rientro in campo, Golden dà ai suoi il primo vantaggio in doppia cifra con la bomba del 51-41; da qui Norfleet e Davis si rispondono colpo su colpo, dando vita a tanto spettacolo che però non cambia l’inerzia del match, almeno fino al canestro di Maggioli che riavvicina i suoi a -7 (59-52). Qui l’Andrea Costa ricomincia a macinare gioco grazie al suo centrone, poi è la tripla del giovane Tassinari a siglare un possesso di distacco tra le due formazioni sul 62-59. Golden sigla una tripla che vale come l’ossigeno, ma Prato sigla il canestro che vale il 65-61 prima del quarto finale. La partita è davvero equilibrata e Cohn lo dimostra andando a siglare due canestri che suggellano il punteggio sul 69 pari con 6′ da giocare; le compagini se la giocano punto a punto, finchè a due minuti dal termine Tassinari serve ad Hassan la bomba pesante del 79-84 con 2′ rimasti sul cronometro. Maggioli conserva il +5 imolese, poi sia Davis che Golden sbagliano la tripla del possibile -2, e da qui la strada è in discesa: l’Andrea Costa mantiene la lucidità dalla lunetta, non sbagliando quasi nulla e chiude vittoriosa al gong finale per 87-93.

MIGLIORI IN CAMPO

CHIETI: Travis Golden, immarcabile per tutta la gara chiude con 26 punti, 6 assist e 5 falli subiti (26 di valutazione)

IMOLA: Norman Hassan, autentico MVP della gara con 17 punti (5/9 da tre) uno più importante dell’altro, 4 rimbalzi e 3 assist

PEGGIORI IN CAMPO

CHIETI: Andrea Piazza, 0 punti e 4 falli in 17′

IMOLA: Jacopo Preti, ma solo per il poco utilizzo sul parquet. Sigla una bomba in solo 6′ in campo.

TABELLINI

PROGER CHIETI: Golden 26, Mortellaro 16, Piazza, Allegretti 12, Venucci, Piccoli, Ippolito NE, Zucca, Sergio 14, Davis 19, Clemente NE; RIMBALZI: 29 (Mortellaro 9); ASSIST: 25 (Venucci, Golden 6); T2: 23/40; T3: 10/28; TL: 11/13

ANDREA COSTA IMOLA: Prato 7, Cohn 16, Ranuzzi 8, Hassan 17, Preti, Maggioli 16, Norfleet 3, Cai NE, Borra 8, Tassinari 10; Rimbalzi: 28 (Maggioli 7); Assist: 15 (Cohn 4); T2: 29/40; T3: 8/18; TL: 11/13;

 

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.