Verona espugna anche il PalaTricalle e continua nella sua marcia

Serie A2 Recap

PROGER CHIETI – TEZENIS VERONA 79 – 83

(20-18; 17-17; 16-19; 26-29)

verona
Verona si impone anche i terra teatina e continua la rincorsa alle posizioni di testa.

Quintetti

Chieti: Golden, Mortellaro, Allegretti, Falluca e Piccoli

Verona: Diliegro, Frazier, Totè, Portannese e Robinson

Assenze

Roster al completo per entrambe le squadre.

Stato di forma

Chieti ha perso a Recanati nell’ultima giornata e lotta ancora per non retrocedere; mentre Verona ha vinto in casa contro Ravenna e si è avvicinata sempre di più alle prime quattro della classifica.

La gara

Chieti parte bene e con Allegretti va subito a segno, ma Verona pareggia subito i conti con Diliegro. Poi la Proger tenta ancora l’allungo senza però riuscirci, perché Frazier e compagni rispondono colpo su colpo. Dopo la tripla di Falluca però l’inerzia della patita cambia e Chieti si porta fino al +7, grazie ad un super Golden. I lunghi della Tezenis provano a far rimontare la propria squadra, ma la Proger tiene botta con la tripla di Allegretti. Verona allora non demorde e sul finale del quarto rimonta Chieti grazie ad un parziale di 7-0. Frazier è il grande protagonista del pareggio, che però dura poco perché Davis segna allo scadere per il +2 teatino. Ancora Davis e compagni partono forte nel secondo quarto e lasciano al palo gli ospiti grazie ad un 10-0 di parziale, che vale il +12. Frazier e Robinson provano a ridurre lo svantaggio, ma Chieti risponde presente con Mortellaro e Davis. Ancora nel finale però la Tezenis trova in Portannese il suo trascinatore e riduce lo svantaggio, chiudendo il primo tempo sotto di soli due punti. 37-35 il parziale a metà gara.

Golden e compagni si devono arrendere al cospetto di Verona.
Golden e compagni si devono arrendere al cospetto di Verona.

Al rientro in campo Golden spara subito da tre per il +5, ma Verona non ci sta e con un parziale di 5-0 pareggia la partita. Falluca allora riporta sopra i suoi con la tripla, però Verona pareggia ancora con Pini. Sempre Golden allunga ancora a +3 per la Proger, ma Portannese e compagni ribaltano poi la partita e allungano fino al +4. Venucci e Chieti ritornano però sotto alla fine del periodo. Così i padroni di casa chiudono il quarto a -1. Nell’ultima frazione di gioco ancora Frazier e Robinson portano subito a +6 gli scaligeri, mentre Golden tenta sempre di tenere a galla Chieti. Gli americani di Verona però non si fermano e gli ospiti allungano anche fino al +9. La Proger resta comunque in partita grazie a Davis e poi recupera fino al -7. Boscagin e la Tezenis, tuttavia, non si scompongono e trovano presto il +10. Golden Mortellaro allora salgono in cattedra e con un 10-0 di parziale pareggiano la partita per i teatini. Nei minuti finali la parità continua e le due squadre se la giocano alla pari, solo a pochi secondi dal termine Verona trova l’allungo decisivo per mano di Boscagin e Frazier portando a casa la partita. Chieti non rimonta e il risultato finale è 79-83.

Svolta della partita

I secondi finali della gara in cui Verona è più cinica e precisa di Chieti e riesce a portare a casa la vittoria dalla lunetta.

Migliori in campo

Portannese è uno dei protagonisti della vittoria della Scaligera.
Portannese è uno dei protagonisti della vittoria della Scaligera.

Chieti: Trae Golden, 20 punti e 6 assist, conditi anche da 3 rimbalzi non bastano per far vincere la sua squadra.

Verona: Dawan RobinsonMarco Portannese, rispettivamente 24 punti e 22 punti per questi due giocatori che consentono a Verona di vincere la partita con le loro giocate. Per l’italiano anche 9 assist.

Peggiori in campo

Chieti: Luigi Sergio, se proprio dobbiamo scegliere un peggiore, dobbiamo dire che capitano dei teatini non brilla in questa gara e chiude solo con 3 punti, 1 rimbalzoe 3 assist.

Verona: anche per gli ospiti la scelta ricade sul capitano, Giorgio Boscagin, che in 20 minuti d’impiego segna solo 3 punti e confeziona 1 assist.

Tabellini

Chieti: Golden 20, Mortellaro 11, Falluca 6, Venucci 3, Turel 2, Allegretti 5, Ippolito ne, Piccoli 7, Zucca 2, Sergio 3, Davis 20;

All. Bartocci

Verona: DiLiegro 4, Basile ne, Robinson 24, Portannese 22, Boscagin 3, Pini 3, Frazier 22, Totè 5, Rovatti 0, Amato 2, Guglielmi ne;

All. Dalmonte

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.