Chieti ritrova la vittoria tra le mure amiche, Recanati è sempre più nel baratro

Serie A2 Recap

PROGER CHIETI – AMBALT RECANATI 78 – 72

(22-25; 15-14; 18-17; 23-16)

Quintetti: 

Chieti: Golden, Sergio, Piccoli, Mortellaro e Davis

Recanati: Reynolds, Bader, Loschi, Sorrentino e Maspero

Assenze: 

Coach Galli avrà a disposizione il roster al completo per questa gara. Invece, coach Sacco dovrà fare a meno per questa sfida del capitano Attilio Pierini, che si è sottoposto ad un intervento di pulizia al ginocchio e starà fermo per circa 40 giorni.

Stato di forma: 

Chieti arriva a questa partita dopo aver due sconfitte di fila, contro Roseto e Treviso, inoltre la Proger ha solo sei punti in classifica e la sua posizione non è ottimale. Oggi, quindi, Chieti dovrà tornare alla vittoria, nello scontro diretto contro Recanati, se vuole smuovere la sua classifica e allontanarsi dalle zone calde.

Recanati, invece, non vince dalla prima giornata di campionato e si ritrova con soli due punti in classifica. Il cambio in panchina, con Sacco al posto di Zanchi, sembrà però aver rivitalizzato la squadra che ha giocato bene nelle ultime uscite, nonostante non sia arrivata la vittoria. Oggi per l’Ambalt è già un’ultima spiaggia, perché se la Proger dovesse vincere la classifica dei marchigiani diventerebbe molto problematica.

La gara:

Reynolds segna subito per Recanati, ma Golden pareggia immediatamente i conti per Chieti. Poi ancora Reynolds trascina l’Ambalt al +6 e la Proger soffre. I padroni di casa allora si affidano a Davis e Sergio per rientrare e rosicchiare qualche punto, ma gli ospiti continuano a martellare con Bader e Reynolds. Solo a metà periodo Chieti pareggia con Mortellaro, ma la gioia dura poco perché Sorrentino e compagni tornano nuovamente sopra. La Proger non molla e torna avanti, ma l’Ambalt non demorde e tiene testa. Solo dopo un testa a testa molto intenso e diversi turnover la partita passa nelle mani di Recanati a fine periodo, grazie alla tripla di Maspero. Nel secondo quarto ancora Reynolds fa il vuoto e l’Ambalt segna subito un 5-0 di parziale. Venucci prova a tenere a galla i suoi con una tripla, ma sempre Reynolds porta a +9 Recanati. Golden e Mortellaro accorciano le distanze per Chieti, anche se di poco, e dopo la tripla di Loschi l’Ambalt tocca quota +10. A fine tempo, però, la Proger torna sotto grazie a Golden e ritorna in partita. Così il primo tempo si chiude sul 37-39.

Maspero è compagni perdono in casa e vengo o battuti dall'Assigeco.
Maspero e compagni continuano a perdere, per Recanati ora è dura.

Al rientro in campo Sergio pareggia subito i conti, ma poi Reynolds e Sorrentino riportano a +4 l’Ambalt. Allora Golden torna a fare sul serio e trascina la Proger fino al +2 grazie a sei punti di fila. Sorrentino e compagni però tornano avanti, Chieti fa + 3 con Sergio e Zucca e la partita torna sui binari dell’equilibrio, con le due squadre a giocarsela punto a punto. Così a fine terzo quarto Recanati conduce la gara con un solo punto di vantaggio. Marini segna subito nell’ultimo periodo per il +3 ospite, ma Mortellaro accorcia subito le distanze per Chieti. Recanati resiste, ma poi si arrende allo strapotere di SergioMortellaro che un parziale di 13-0 ribaltano la partita a favore della Proger. Il solito Reynolds, supportato da Bolpin, cerca di far riavvicinare l’Ambalt, che riesce a riportarsi anche fino al -6. Chieti resiste al ritorno con SergioGolden e nonostante Loschi non molli, per gli ospiti è ormai troppo tardi per recuperare. Finisce 78-72.

Svolta della partita:

Il parziale di 13-0 con cui la Proger ribalta il match a proprio favore. Sergio e Mortellaro sono immarcabili nell’ultimo quarto e punto dopo punto affondano l’Ambalt, che non riuscirà più a rientrare in partita.

Migliori in campo: 

Ph. Andrea G. Costa
Trae Golden spicca sempre nel tabellino marcatori di Chieti (Ph. Andrea G. Costa).

Chieti: Trae Golden e Chris Mortellaro, sono loro due i protagonisti della vittoria di Chieti. Chiudono rispettivamente con 22 punti e 8 assist e 19 punti e 11 rimbalzi.

Recanati: Jalen Reynolds, il solito super americano non basta a Recanati, che esce ancora sconfitta dal campo di gioco. Chiude con 27 punti e 12 rimbalzi.

Peggiori in campo: 

Chieti: ottima prestazione di tutta la squadra di Chieti, nessuno merita l’insufficienza.

Recanati: Stefano Spizzichini (3 punti e 3 rimbalzi), scegliamo lui come peggiore per la squadra di Recanati, ma la maggior parte dei veterani dovrebbero farsi un esame di coscienza e capire cosa non funziona per rimediare alla spiacevole situazione in cui si trova l’Ambalt.

Tabellini: 

PROGER CHIETI: Golden 22, Mortellaro 19, Piazza 2, Allegretti 0, Venucci 3, Piccoli 4, Ippolito ne, Zucca 4, Sergio 17, Davis 7, Clemente ne; RIMBALZI: 41 (Mortellaro 11); ASSIST: 24 (Goden 8); T2: 24/39; T3: 5/21; TL: 15/18;

AMBALT RECANATI: Bolpin 4, Fossati ne, Spizzichini 2, Marini 4, Loschi 9, Reynolds 27, Sorrentino 8, Bader 15, Maspero 3, Renna ne,Breccia ne, Armento ne; RIMBALZI: 29 (Reynolds 12); ASSIST: 7 (Loschi 3); T2: 21/37; T3: 7/25; TL: 9/13;

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.