Chris Paul ammette che alcuni giocatori probabilmente pensano che sia difficile giocare con lui

Home NBA News

Spesso si dice che Chris Paul, point guard degli Oklahoma City Thunder, non sia apprezzatissimo dai compagni di squadra a causa delle sue urla e della sua continua richiesta di eccellenza.
Secondo quanto si è potuto apprendere, Paul non aveva un rapporto idilliaco con Blake Griffin e Doc Rivers ai Los Angeles Clippers. E probabilmente era la stessa cosa anche con James Harden.

“Alcuni ragazzi probabilmente pensano che sia difficile giocare con me ma io cerco sempre di competere ad alto livello ed essere un buon compagno di squadra”, ha detto Paul. “Se riesci ad accettare ciò, allora andiamo più che d’accordo. Altrimenti? Faccio quello che posso”.

Fonte: The Oklahoman

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.