Chris Paul ha spiegato la finta risata indirizzata a Steve Kerr durante un Warriors-Rockets

NBA News

Un paio di stagioni fa diventò virale, dopo una gara di RS tra Golden State Warriors e Houston Rockets, il video di una finta risata di Chris Paul all’indirizzo di coach Steve Kerr durante una pausa di gioco.

Dirigendosi verso la propria panchina, il playmaker allora a Houston finse di ridere a una battuta di Kerr, salvo poi tornare immediatamente serio. Il siparietto fece molto divertire i fans, e a distanza di un paio d’anni, durante la diretta Instagram di ieri, CP3 ha anche spiegato perché decise di comportarsi in quel modo. A dire la verità, la spiegazione di Paul è stata piuttosto semplice: “Perché non c’era un c***o da ridere!”.

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.