Chris Paul sulla trade ai Thunder: “Ero scioccato, Morey mi aveva assicurato che non sarebbe successo”

Home NBA News

Chris Paul ha per la prima volta parlato pubblicamente della trade che, in estate, lo ha portato dagli Houston Rockets agli Oklahoma City Thunder in cambio di Russell Westbrook. L’attuale playmaker di OKC, che sta mantenendo 15.7 punti e 5.7 assist di media in questo avvio di stagione, è stato intervistato da The Undeafeated ed ha raccontato di come il GM dei Rockets, Daryl Morey, gli avesse assicurato solo due giorni prima che non lo avrebbe ceduto ai Thunder.

La mia reazione iniziale? Ero scioccato. A dire la verità, avevo parlato solo un paio di giorni prima con Daryl [Morey, ndr] e mi aveva detto che non mi avrebbe ceduto ad Oklahoma City.

Nel suo articolo, Marc J. Spears ha riportato come Morey non abbia voluto commentare le parole di Paul, ma racconta di come il GM avrebbe confessato al giocatore, sempre qualche giorno prima dello scambio, che ci fosse “una possibilità ridotta” di finire ai Thunder. Nella stessa intervista, CP3 ha ammesso di non aver parlato praticamente mai con James Harden dal momento dello scambio:

E’ la vita. A volte succede, è quel che è. Ma gli auguro soltanto il meglio.

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.