teodosic virtus bologna

Ci pensa Teodosic, la Virtus Bologna rimane imbattuta in EuroCup vincendo anche a Podgorica

Coppe Europee Eurocup Home

Buducnost – Virtus Bologna 89-99

(25-23, 22-30, 18-24, 24-22)

14-0. La Virtus Bologna rimane imbattuta in EuroCup e conquista il successo anche in a Podgorica contro il Buducnost, ora terzo nel girone. MVP decisamente Milos Teodosic, che con 26 punti totalizza il suo secondo miglior bottino personale nella stagione in coppa (29 nella fase a gironi contro Kuban). Con questa vittoria, la Virtus ha matematicamente conquistato l’accesso ai quarti di finale con 2 partite di anticipo.

Primo quarto molto equilibrato: da una parte Melvin Ejim e dall’altra la coppia Teodosic-Gamble guidano le due squadre al 25-23 dopo i primi 10′, col duo bianconero che combina in questa prima frazione per 15 punti. L’ultimo canestro del quarto è il primo e ultimo della partita per Marco Belinelli, mentre tra le fila del Buducnost si vede subito Amedeo Della Valle (che chiuderà però con 0 punti). I padroni di casa si portano a +6 all’inizio del secondo periodo, venendo però immediatamente raggiunti dalla Virtus che continua a inseguire da breve distanza. Tessitori commette un antisportivo che permette al Buducnost di portarsi nuovamente a +6, vantaggio annullato dalle due triple consecutive di Teodosic e Markovic che pareggiano a quota 43. Sono le V Nere a concludere in maniera più positiva il primo tempo, passando a condurre con Weems e andando al riposo sul 47-50.

Ad un canestro di Cobbs, rispondono subito con due triple Alibegovic e Teodosic: 2 punti successivi di Markovic sanno di fuga, con la Virtus ora a +9. Poco dopo arriva anche il primo vantaggio in doppia cifra, 51-62, con Gamble splendidamente servito dal 7° assist della partita di Markovic (saranno addirittura 13 alla fine). Gli ungheresi accusano il colpo e scivolano anche a -14, al 30′ il risultato è comunque di 65-77 e Teodosic è già a quota 20 punti. Nell’ultimo spazio c’è spazio anche per Awudu Abass, mentre Bologna continua a mantenere un buon vantaggio sugli avversari: gli uomini di Djordjevic chiudono la partita senza pericoli, vincendo 89-99.

Buducnost: Cobbs 17, Ivanovic 14, Ejim 16, Sehovic 5, Nikolic D. 8, Apic NE, Mitrovic, Della Valle, Nikolic Z., Popovic NE, Reed 16, Zugic 9.

Virtus Bologna: Tessitori 6, Deri NE, Abass 9, Alibegovic 8, Markovic 7, Ricci 4, Adams 7, Belinelli 2, Hunter 6, Weems 14, Teodosic 26, Gamble 10.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.