Bucks Boston sparatorie

Ci sono state 2 sparatorie con feriti vicino all’arena dei Bucks dopo la gara con Boston

Home NBA News

I Milwaukee Bucks hanno perso gara-6 contro i Boston Celtics, dovendo giocarsi il tutto per tutto in una gara-7 cruciale al TD Garden. Non molto tempo dopo la fine della contesa, ci sono state due sparatorie separate nel quartiere dell’arena, dove migliaia di persone hanno guardato Giannis Antetokounmpo e Co. combattere.

20 persone in totale sono rimaste ferite, ma nessuna dovrebbe essere in pericolo di vita. La prima sparatoria è avvenuta nel Deer District, dove le autorità hanno portato in ospedale un uomo di 30 anni e una ragazza di 16 anni, mentre anche la terza persona è stata portata in ospedale. Un uomo di 29 anni è stato arrestato, tramite AP.

L’altra sparatoria vicino all’arena dei Bucks è stata molto più importante. 17 persone in totale hanno subito ferite solo due ore dopo il primo incidente. È successo a pochi isolati dall’altra sparatoria. Un totale di 10 persone sono state prese in custodia e nove pistole sono state trovate dalla polizia.

Questa è sicuramente una svolta spaventosa data la quantità di persone che si trovavano in quelle zone. Per fortuna, nessuno dovrebbe perdere la vita. Certo che è uno di quegli episodi di cui non ci piacerebbe mai scrivere.

Leggi anche: Kevin Love adora che l’NBA sia un melting pot di talenti da tutto il mondo

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.